NIKON
TOPPS

Touch Journal n. 01/2024: accessori e mobility

Touch Journal inizia il 2024 con il numero di febbraio/marzo (01/24) dedicato al tema generale della IA declinata in vari modi: prodotti, servizi, scenari e analisi. L’intelligenza artificiale, di cui si parla tanto, è una nuova rivoluzione dal basso perché nel giro di un anno gli utenti hanno imparato a farne uso e a farla permeare in tutte le attività del quotidiano, generando una rivoluzione dal basso potente e inarrestabile. La testata trade/B2B cartacea dedicata all’ecosistema della consumer electronics pubblicata da Nelson Srl è consultabile in formato digitale solo su iGizmo.it, testata appartenente alla medesima casa editrice. Il primo numero è virato sulla mobilità, in termini di accessori, wearable e prodotti. Ma non mancano anche tanti approfondimenti sul gaming, sul mondo dei white goods e sulle più recenti novità delle insegne (in particolare Unieuro e MediaWorld). Ecco il nuovo numero tutto da sfogliare, in attesa che vi arrivi la copia cartacea sulla vostra scrivania.

Editoriale di Touch Journal n. 01/2024

IA: rivoluzione dal basso

Demone, effetto Matrix, tempo contato per l’uomo (da 5 a 10 anni), questioni morali ed etiche, regolamentazione e futuro incerto. Se leggete molte delle analisi anche di personaggi di spicco sull’intelligenza artificiale trovate una rincorrersi di queste argomentazioni. Peccato che siano temi ricorrenti, dato che ogni due o tre lustri, al massimo, ci si trova di fronte a una rivoluzione inattesa, ma non per questo profondamente elaborata, che viene criticata per poi ri- velarsi definitiva: Internet, social media, smartphone e, ora, IA. Quelle di Internet e degli smartphone sono state epoche di discontinuità, che hanno ridefinito la realtà e il tessuto sociale (lavorativo e personale) creando un prima e un dopo. I social media sono tra le rivoluzioni minori, quasi indotte e che si innestano in un percorso fisiologico di aggregazione delle tecnologie. La IA ha un potenziale innovativo ben superiore a tutte queste, anche rispetto a Internet (che rischia di diventare un suo sottoprodotto). Perché?

Per rispondere, facciamo un piccolo riassunto: nel 2022 la IA era usata come brand più che come realtà effettiva; nel 2023 OpenAI ha rivoluzionato il mondo in pochi mesi (il servizio ChatGPT ha avuto la più rapida diffusione di qualsiasi altra tecnologia precedente). Nel 2024 la IA si appresta a essere ovunque. In prima battuta sta cambiando i dispositivi mobili, pc e smartphone. Che hanno a bordo la nuova tecnologia, quella generativa che sostiene l’utente nella creazione di contenuti e reagisce in tempo reale per fornire servizi e ottimizzazioni. L’aspetto che la rende così forte e spalanca le porte a un uso ubiquo è che risulta “trasparente”, non ci si accorge che c’è. E non è affatto “pericolosa”. Semplicemente sostiene, aiuta e reagisce in base all’uso e alle abitudini dell’utente. Che si traduce in semplificazione e ampliamento delle potenzialità del device. La IA sta partendo dal basso per arrivare ovunque: peccato che, paure e fobie a parte (spesso ingiustificate), nessuno sa davvero cosa sia e cosa diventerà. Proprio per questo, bisogna sperimentare e farsi trovare pronti. Prima che questa rivoluzione, che parte dai consumatori, diventi surclassante.

di Luca Figini, Direttore responsabile
luca.figini@nelsonsrl.com

I numeri precedenti di Touch Journal

Qui di seguito potete sfogliare tutti i numeri finora pubblicati e distribuiti di Touch Journal con i relativi dossier:

2024

n.1: dossier accessori e mobility

2023

n.1: dossier accessori per mobility e gaming; le novità del mercato

n.2: dossier “smarthone & accessori”, le novità di Iliad e nei white goods

n.3: cover story dedicata a Honor Italia con Pier Giorgio Furcas, dossier sui white goods

n.4: sostenibilità e wellbeing

n.5: persone & business

n.6: gaming

n.7: audio&video

n.8: wellbeing in casa, intervista esclusiva a Giancarlo Nicosanti Monterastelli, il progetto Expert IN

2022

n.1: ICT & home working

n.2: smartphone e accessori

n.3: white goods – intervista di copertina a Honor

n.4: ecosistema e smart home

n.5: persone & business

n.6: gaming & TV – intervista di copertina a SBS, Marco Visconti

n.7: audio/video – intervista di copertina a Motorola, Antonio La Rosa

n.8: ped e wellness a casa – intervista a Unieuro, Giancarlo Nicosanti Monterastelli

2021

n.1: smart mobility e accessori

n.2: white goods

n.3: audio, video e imaging

n.4: mobility, outdoor e reportage E3

n.5: smartphone e accessori

n.6: ecosistema e IoT

n.7: gaming e mercato

n.8: wellness e retailer

2020

n.1: scenario retail in Italia;

n.2: 36 brand si raccontano;

n.3-4: smartphone e accessori;

n. 5: white goods e home comfort;

n. 6: gaming, le nuove console next gen, il business e i titoli più forti;

n. 7: audio/video con focus su Tv e soundbar.

n. 8: wellness e obiettivo 2021

TOPPS
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC