tecnologia blockchain
playit

Dall’investimento passivo al trading giornaliero. Dalle commissioni di rete allo staking, esistono diversi modi per investire in criptovaluta. Tutto, ovviamente, andrà a dipendere da quello che possono essere i propri obiettivi e la propria conoscenza del mercato. Se si fosse a digiuno sulle conoscenze sull’investire in risorse digitali, potrebbe essere valido avere alcuni consigli per scegliere quale progetto potrebbe essere utile per operare in criptovaluta.

Tra le diverse modalità che esistono per investire in criptovalute, si potrebbe scegliere, ad esempio, l’investimento a lungo termine che, tra l’altro, viene considerato il modo più semplice per investire. Si tratta di scambiare euro per una somma di criptovaluta, sperando che aumenti di valore in futuro. L’obiettivo sarà, quindi, quello di realizzare una plusvalenza durante la rivendita.

La strategia d’investimento a lungo termine è anche chiamata buy and hold, nel gergo tipico delle comunità cripto e borsistiche. Bitcoin, è ancora la criptovaluta più scambiata. Mentre Bitcoin può essere utilizzato per l’acquisto di beni e servizi in diversi paesi, tuttavia il pagamento in criptovaluta non è ancora diffuso in tutto il mondo, rendendolo difficile da usare nella vita di tutti i giorni. Di conseguenza, è più che mai considerato come un investimento o, per meglio dire, una attività finanziaria speculativa.

Oggi, a volte in modo massiccio, le più grandi istituzioni finanziarie acquistano criptovalute, in particolare Bitcoin. Di conseguenza, investire in Bitcoin è sempre meno considerata una scommessa rischiosa.

Tra le esistenti diverse modalità di investire, senza dubbio, l’investimento a lungo termine è più accessibile per coloro che sono dei principianti, poiché sarà sufficiente acquistare criptovalute e conservarle in un portafoglio. Un portafoglio è come un caveau virtuale, una sorta di hardware in grado di contenere e proteggere le cripto-risorse.

Se si decidesse, ad esempio, di aspettare che il valore dei Bitcoin aumenti, saremo proprio noi a stabilire quando si vuole ottenere i tuoi profitti così come limitare le perdite. Tendenzialmente, alcuni investitori si accontentano di un guadagno del 25% del loro capitale da rivendere, mentre altri preferiscono aspettare che il loro investimento sia almeno raddoppiato. Questa strategia a lungo termine necessita di poche transazioni e non richiede di essere regolarmente attivi nel mercato delle criptovalute.

Su bit-indexprime.app/it/, si potrà comprendere meglio quali possano essere i dinamici meccanismi che regolano il mondo delle criptovalute.

A tal proposito, risulta utile sapere che le criptovalute sono risorse digitali basate su una tecnologia chiamata blockchain. Queste cripto-attività, in estrema sintesi, consentono scambi peer-to-peer senza intermediari come banche e via dicendo. Chiunque interagisca con la blockchain ha il controllo e la responsabilità per i propri soldi. In qualsiasi momento, infatti, l’utente può trasferire i suoi beni senza il permesso di terzi, indipendentemente dall’importo o dal destinatario.

La blockchain, è importante dato che consente l’archiviazione e lo scambio di valore via internet senza un intermediario centralizzato. Una blockchain è un libro mastro che può essere paragonato a un libro contabile pubblico che conserva e protegge i dati attraverso algoritmi complessi, utilizzando la crittografia. È possibile per ogni utente verificare la validità di questa stringa, senza, però che nessuno sia in grado di modificarne o distruggerne il contenuto.

Scegliere un progetto in cui investire i propri risparmi può essere complesso, anche perché, ogni giorno, centinaia di token appaiono e scompaiono, così come storie di truffe e furti appaiono spesso nelle notizie.

Ma, anche se potrebbe apparire facile perdersi in una giungla di informazioni su un mercato che non chiude mai, affidandosi a strutture dalla comprovata capacità, si potrà, andando a concludere, selezionare un progetto crittografico interessante e utile a comprendere meglio le diverse modalità di investire in criptovalute.