apple m2 igizmo
playit

Apple ha annunciato M2, il primo step della nuova generazione di Apple Silicon che ha preso vita 18 mesi fa con Apple M1. Il chip è stato progettato “specificamente per il Mac” ma, come è successo con M1 (impiegato anche sui tablet), non è escluso che questo SoC arrivi anche su altri device della Mela morsicata in un prossimo ipotetico futuro. Nel frattempo i dati identificativi: costruito utilizzando la tecnologia a 5 nanometri di seconda generazione, M2 migliora ulteriormente le prestazioni per watt leader del settore di M1 con una CPU più veloce del 18%, una GPU più potente del 35% e un motore neurale più veloce del 40%.  Offre inoltre il 50% in più di larghezza di banda della memoria rispetto a M1 e fino a 24 GB di memoria unificata veloce. 

M2 porta tutto questo, oltre a nuove tecnologie personalizzate e maggiore efficienza, sul MacBook Air completamente riprogettato e sul MacBook Pro da 13 pollici aggiornato. “M2 avvia la seconda generazione di chip della serie M e va oltre le straordinarie funzionalità di M1″, ha affermato Johny Srouji, Senior Vice President Hardware Technologies di Apple. “Con la nostra incessante attenzione alle prestazioni efficienti dal punto di vista energetico, M2 offre una CPU, una GPU e un motore neurale più veloci. E insieme a una maggiore larghezza di banda della memoria e nuove funzionalità come l’accelerazione ProRes, M2 continua l’enorme ritmo di innovazione nel silicio Apple per Mac”.

Un confronto tra M2 e M1.

M2: più transistor e più memoria

Il design del system-on-a-chip (SoC) M2 è realizzato utilizzando una tecnologia avanzata a 5 nanometri di seconda generazione che consente di impacchettare 20 miliardi di transistor, il 25% in più rispetto a M1. I transistor aggiuntivi migliorano le funzionalità dell’intero chip, incluso il controller di memoria che arriva a 100 GB/s di larghezza di banda unificata, il 50% in più rispetto a M1. Inoltre supporta fino a 24 GB di memoria unificata veloce, così che M2 può gestire carichi di lavoro ancora più gravosi e complessi.

L'architettura di M2.

Prestazioni più veloci ed efficienti dal punto di vista energetico

La nuova CPU presenta core dalle prestazioni maggiori grazie alla cache più grande, mentre gli efficiency core sono stati notevolmente migliorati per ottenere prestazioni ancora maggiori. Insieme, offrono prestazioni multithreading superiori del 18% rispetto a M1, quindi M2 può eseguire attività che richiedono molta CPU utilizzando meno energia, come creare musica con livelli di effetti o applicare filtri complessi alle foto. Rispetto all’ultimo chip per PC laptop a 10 core, la CPU in M2 offre quasi il doppio delle prestazioni allo stesso livello di potenza. Inoltre, M2 offre le massime prestazioni del chip del PC utilizzando solo un quarto della potenza. Rispetto al più recente chip per PC laptop a 12 core, che necessita di una potenza notevolmente maggiore per offrire un aumento delle prestazioni e si trova quindi in sistemi più spessi, più caldi e più rumorosi con una durata della batteria inferiore, M2 fornisce quasi il 90% delle prestazioni di picco di il chip a 12 core utilizzando solo un quarto della potenza. 

Un grafico che mostra le prestazioni della CPU e il consumo energetico di M2 rispetto a M1.
Un grafico che mostra le prestazioni della CPU e il consumo energetico di M2 rispetto all'ultimo chip per laptop PC a 10 core.
Un grafico che mostra le prestazioni della CPU e il consumo energetico di M2 rispetto all'ultimo chip per laptop PC a 12 core.

M2 include anche la GPU di nuova generazione di Apple con un massimo di 10 core, due in più rispetto a M1. Combinata con una cache più ampia e una maggiore larghezza di banda della memoria, la GPU a 10 core offre un grande aumento delle prestazioni grafiche, portando fino al 25% in più di prestazioni grafiche rispetto a M1 allo stesso livello di potenza e fino al 35% in più alla sua potenza massima. Rispetto alla grafica integrata dell’ultimo chip per PC laptop, la GPU in M2 offre prestazioni 2,3 volte più veloci allo stesso livello di potenza e eguaglia le sue massime prestazioni utilizzando un quinto della potenza. Le prestazioni più elevate per watt di M2 consentono ai sistemi di avere un’eccezionale durata della batteria e di funzionare in modo fresco e silenzioso, anche durante la riproduzione di giochi ad alta intensità grafica o la modifica di immagini RAW di grandi dimensioni.

Un grafico che mostra le prestazioni della GPU e il consumo energetico di M2 rispetto a M1.
Un grafico che mostra le prestazioni della GPU e il consumo energetico di M2 rispetto all'ultimo chip per laptop PC a 10 core.
Un grafico che mostra le prestazioni della GPU e il consumo energetico di M2 rispetto all'ultimo chip per laptop PC a 10 core.

M2 adotta tecnologie personalizzate di nuova generazione

M2 porta le più recenti tecnologie personalizzate di Apple sul Mac, consentendo nuove funzionalità, maggiore sicurezza e altro ancora:

  • Il Neural Engine può elaborare fino a 15,8 trilioni di operazioni al secondo, oltre il 40% in più rispetto a M1.
  • Il motore multimediale include un decoder video con larghezza di banda maggiore, che supporta video 8K H.264 e HEVC.
  • Il potente motore video ProRes di Apple consente la riproduzione di più flussi di video 4K e 8K.
  • L’ultimo Secure Enclave di Apple offre la massima sicurezza.
  • Un nuovo processore del segnale di immagine (ISP) offre una migliore riduzione del rumore dell’immagine.

macOS, M2 e Apple

macOS è stato progettato per sfruttare al massimo la piattaforma Apple Silicon (M2 e M1 in tutte le sue varianti) e la combinazione di macOS Monterey e il nuovo potente M2 offre agli utenti prestazioni e produttività superiori a quanto finora possibile. I computer Mac dotati di Apple Silicon hanno accesso alla più grande raccolta di app mai realizzata per Mac, comprese le app per iPhone e iPad che possono essere eseguite su Mac e le app universali che sbloccano tutta la potenza dei chip della serie M. Anche macOS Ventura, in arrivo durante il prossimo autunno, sfrutterà appieno M2, introducendo nuove funzionalità tra cui Stage Manager e nuove potenti funzionalità con Continuity Camera e Handoff in FaceTime. macOS Ventura include anche grandi aggiornamenti per Safari, Mail, Messaggi, Spotlight e altro ancora.

Apple Silicon, M2 e l’ambiente

Le prestazioni ad alta efficienza energetica di M2 aiutano il nuovo MacBook Air e il MacBook Pro da 13″ a soddisfare gli elevati standard di efficienza energetica di Apple. L’azienda di Cupertino è a zero emissioni di carbonio per le operazioni aziendali globali e, entro il 2030, prevede di avere un impatto climatico pari a zero nell’intera attività, comprese le catene di approvvigionamento di produzione e tutti i cicli di vita dei prodotti. Ciò significa che ogni chip creato da Apple, dalla progettazione alla produzione, sarà al 100% carbon neutral.

Focus M1: tutto quello che c’è da sapere su Apple Silicon

Apple M1 Ultra: con UltraFusion somma due M1 Max in un unico SoC

Apple M1 Pro e M1 Max, la nuova potente piattaforma per i Mac è…

Challenge notebook: Apple M1 vs Intel Evo vs Amd Ryzen

Scoperto uno dei segreti di Apple M1: il potente coprocessore Amx

Apple rinnova iPad Air con 5G e il potente processore M1

Nuovi MacBook Pro 14″ e 16″ con M1 Pro e M1 Max e display…

Apple M1 potenzia iPad Pro e rivoluziona iMac (colorato e sottile)

Mac Studio e Studio Display: la creatività ai tempi di Apple Silicon (e M1…