android 13 igizmo google pixel
playit

Google ha iniziato a distribuire Android 13 sugli smartphone della serie Pixel, quelli prodotti direttamente da Big G. Questo aggiornamento per Android migliora ulteriormente l’ambiente Material You introdotto in Android 12, potenziando i controlli sulla privacy esistenti e introducendo la possibilità di copiare e incollare su dispositivi Android supportati.

Con la personalizzazione, Google ha introdotto la possibilità di fare in modo che le app non Google corrispondano al tema e ai colori che sono stati impostati, rendendo il design Material You più coerente sul display. Android 13 contiene anche aggiornamenti per impostare le impostazioni della lingua in base all’app e offre un lettore multimediale aggiornato e la modalità di andare a dormire.

Per la privacy, Google ha aggiunto impostazioni di autorizzazione più dettagliate, consentendoti di condividere solo foto e video specifici anziché concedere l’accesso completo alla libreria multimediale. Android 13 cancellerà automaticamente anche la cronologia degli appunti dopo un periodo di tempo, mentre è necessario concedere alle app il permesso di inviare notifiche anziché questa funzione rimanga attiva per impostazione predefinita.

Infine, ci sono numerose altre funzionalità volte a far funzionare il sistema più agevolmente. Questi includono la possibilità di copiare e incollare contenuti su dispositivi Android e Chromebook, in modo simile agli Appunti universali di Apple originariamente varati con iOS 10.

L’elenco completo delle funzionalità è disponibile sul sito Web di Google e sarà disponibile sui dispositivi Pixel supportati, con altri produttori che rilasceranno l’aggiornamento dei loro prodotti entro la fine dell’anno.

L’elenco delle novità di Android 13 per Google Pixel

Sono oltre 100 le correzioni di bug rispetto alle precedenti edizioni beta di Android 13 che sono contenute nella release finale del sistema operativo che può, almeno per il momento, girare sui Pixel. Secondo Google, questa nuova piattaforma “aiuta a garantire che i tuoi dispositivi siano unici per te, alle tue condizioni. È ricco di nuove funzionalità per il tuo telefono e tablet, come l’estensione dei temi dei colori delle app a un numero ancora maggiore di app, le impostazioni della lingua che possono essere impostate a livello di app, i controlli sulla privacy migliorati e persino la possibilità di copiare testo e contenuti multimediali da un Android dispositivo e incollarlo su un altro con un semplice clic”.

Ecco dunque le 13 ragioni per cui, secondo Google, è bene passare subito ad Android 13 sui Pixel (le riproponiamo “pari pari” così come le ha descritte l’azienda di Mountain View):

Personalizzato per te

  • Una schermata iniziale personalizzata di Android 13 con colori complementari e icone delle app che corrispondono allo sfondo mostra la personalizzazione.

1. Android 13 ha un aspetto e uno stile evoluti che si basano su Material You. Puoi personalizzare le app non Google in modo che corrispondano al tema e ai colori dello sfondo del telefono, rendendo la schermata iniziale più coerente e unica per il tuo stile.

2. Per i molti utenti Android che parlano più di una lingua, abbiamo aggiunto una richiesta di funzionalità principali. Puoi assegnare lingue specifiche a singole app in modo da mantenere il sistema del telefono in una lingua e ciascuna delle tue app in una lingua diversa.

3. Android 13 dispone di un lettore multimediale aggiornato che personalizza il suo aspetto in base alla musica o al podcast che stai ascoltando. Ad esempio, quando ascolti la musica, il lettore multimediale mette in evidenza le copertine degli album e dispone di una barra di riproduzione che danza mentre avanzi nel brano. Funziona anche per i file multimediali riprodotti tramite Chrome.

4. Il tuo benessere è stato un tema importante per Android e dormire a sufficienza è fondamentale! Android 13 ti consente di personalizzare ulteriormente la modalità Bedtime con l’oscuramento dello sfondo e il tema scuro. Queste opzioni dello schermo aiutano i tuoi occhi ad adattarsi al buio quando stai per andare a letto e a tornare a dormire se ti svegli e controlli il telefono nel cuore della notte.

Mantenendoti protetto e protetto

5. Sono finiti i giorni in cui dovevi condividere l’intera libreria multimediale con le tue app. In Android 13, puoi selezionare solo le foto e i video specifici a cui dovranno accedere.

6. Impedisci qualsiasi accesso indesiderato ai tuoi appunti. Se copi dati sensibili come il tuo indirizzo e-mail, numero di telefono o credenziali di accesso sul tuo dispositivo, Android cancellerà automaticamente la cronologia degli appunti dopo un periodo di tempo.

7. Android 13 ti aiuta a tenere sotto controllo le tue notifiche e ti assicura di ricevere solo gli avvisi che chiedi. Le app che scarichi ora avranno bisogno della tua autorizzazione esplicita per inviare notifiche, anziché essere autorizzate a inviare notifiche per impostazione predefinita.

Aiutare i tuoi dispositivi a lavorare meglio insieme

  • L’utente scrive un’e-mail su un tablet Android con Gmail aperto. L’utente apre la libreria completa dell’app dalla barra delle applicazioni e trascina le foto sullo schermo in modalità schermo diviso con Gmail. Con lo schermo diviso, l’utente preme un’immagine dall’app Foto aperta sul lato destro dello schermo e la trascina nell’e-mail sul lato sinistro dello schermo.

8. Sentiti come se fossi nel mezzo dell’azione con Audio spaziale. Sulle cuffie supportate che consentono il rilevamento della testa, Spatial Audio sposta la sorgente del suono per adattarsi a come giri la testa, offrendoti un’esperienza di ascolto più coinvolgente sul tuo telefono o tablet Android.

9. Quando sei sul tuo laptop, non vuoi interrompere il tuo flusso di lavoro per rispondere a una chat dal tuo telefono. Presto sarai in grado di trasmettere in streaming le tue app di messaggistica direttamente sul tuo Chromebook in modo da poter inviare e ricevere messaggi dal tuo laptop.

10. Android 13 adotta Bluetooth Low Energy (LE) Audio, un nuovo standard audio Bluetooth che si traduce in una latenza inferiore rispetto all’audio classico. Ciò ti consente di ascoltare l’audio che è meglio sincronizzato con la sorgente del suono, riducendo il ritardo. Con Bluetooth Low Energy (LE) Audio, puoi anche goderti una qualità audio migliorata e trasmettere l’audio a più dispositivi contemporaneamente.

11. Presto sarai in grado di copiare contenuti , come URL, immagini, testo o video, dal tuo telefono Android e incollarli sul tuo tablet. Oppure puoi iniziare sul tuo tablet e incollare sul tuo telefono.

12. Il multitasking sul tablet è ancora più semplice con Android 13. Con la barra delle applicazioni appena aggiornata sui tablet, puoi vedere tutte le tue app a colpo d’occhio e trascinare facilmente qualsiasi app nella tua libreria in modalità schermo diviso.

13. I tablet Android registreranno il palmo della mano e la penna stilo come tocchi separati. Quindi, che tu stia scrivendo o disegnando sul tablet, sperimenterai meno segni vaganti accidentali che derivano dal semplice appoggio della mano sullo schermo.

Android 13 è ricco di queste e molte altre funzionalità, come il supporto video HDR su app per fotocamere di terze parti, uno switcher di output multimediale aggiornato, display braille per Talkback e altro ancora. E va oltre il telefono per offrirti un insieme connesso di esperienze su altri tuoi dispositivi come tablet e laptop.

Android 13 verrà distribuito sui dispositivi Pixel a partire da oggi. Entro la fine dell’anno, Android 13 verrà distribuito anche sui tuoi dispositivi preferiti da Samsung Galaxy, Asus, HMD (telefoni Nokia), iQOO, Motorola, OnePlus, Oppo, Realme, Sharp, Sony, Tecno, vivo, Xiaomi e altri.