Nintendo

Skull and Bones senza pace. Il top title della stagione natalizia di Ubisoft è “vittima” di un nuovo rinvio. Il publisher transalpino ha infatti comunicato che il videogioco – la cui uscita era inizialmente prevista per il prossimo 8 novembre – verrà lanciato nel 2023. Precisamente la release date annunciata è il 9 marzo per tutte le piattaforme: Pc, Amazon Luna, Stadia, Ps5 e Xbox Series X e S.

Skull and Bones, nel mondo dei pirati

Dopo I roboanti annunci di Ubisoft Forward con il grande focus prospettico dedicato al franchise Assassin’s Creed e ai prossimi capitoli della saga, Ubisoft inverte la rotta. La sua peak season sarà affidata soltanto a Mario + Rabbids Sparks of Hope e Just Dance 2023 Edition Per il videogioco dedicato al mondo dei pirati, cioè Skull and Bones, bisognerà pazientare. La nota ufficiale racconta che la fase di sviluppo del titolo è conclusa. Ma serve altro tempo per la rifinitura, vale a dire per migliorare ed equilibrare il videogioco, seguendo le indicazioni arrivate sia dai gamer, sia dai test tecnici. Skull and Bones   è ispirato a uno dei più mortali periodi della Storia, la fine del Diciassettesimo Secolo. Considerata la seconda Età dell’Oro della Pirateria, dà le basi per un’era di caos e priva di regole. Pirati, fazioni rivali, potenti organizzazione e imperi, tutti sono alla ricerca del potere nel selvaggio paradiso dell’Oceano Indiano. Ogni viaggio nell’universo di Skull and Bones sarà unico. Dunque, il gamer può espandere il proprio impero unendo le forze con due amici o giocatori che incontrati in mare aperto. Per una sfida ulteriore prevista l’opzione di abilitare il PVP e testare i ferri contro aspiranti pirati, potenti organizzazioni, fazioni locali e persino pirati rivali.  Skull and Bones porta il gamer a investire sul proprio destino, incominciando da semplice reietto sino a diventare un pezzo grosso tra i pirati. Per farlo, bisognerà costruire la propria Infamia con emozionanti combattimenti navali e spedizione lucrose in un mondo pieno di traditori.