NIKON
NIKON

Semiconduttori: accordo tra Unione Europea e India

Sui semiconduttori, tema molto caldo, l’Unione Europea e l’India hanno siglato un accordo, che porta le firme di Thierry Breton, il Commissario per il Mercato Interno e Servizi, e di Ashwini Vaishnaw, il ministro delle Ferrovie, delle Comunicazioni, dell’Elettronica e dell’Informatica del governo indiano.

Semiconduttori: la cooperazione tra Unione Europea e India

L’intesa perfezionata stabilisce in che modo l’Unione Europea e l’India potranno cooperare al fine di riuscire a costruire solide catene di approvvigionamento di semiconduttori e lavorare insieme sulla strada dell’innovazione tecnologica. Nell’ambito del memorandum che è stato firmato, la volontà precipua è quella di condividere esperienze, unitamente a migliori pratiche e scambi di informazioni sui rispettivi ecosistemi di semiconduttori. Ma un altro aspetto importante attiene all’individuazione di ambiti di collaborazione nei campi della ricerca, sviluppo e innovazione con i coinvolgimento di università, enti e imprese. Inoltre, la collaborazione punterà a promuovere le competenze, i talenti e lo sviluppo della forza lavoro per l’industria dei semiconduttori, sempre più strategica nell’attuale era di sviluppo digitale, cercando di garantire informazioni sui sussidi pubblici concessi. Entrambi i partner continueranno a incontrarsi regolarmente e a riferire nell’ambito del TTC e il prossimo incontro ministeriale è in agenda per l’inizio del 2024 proprio in India.

Per commentare questo articolo e altri contenuti di igizmo.it, visita la nostra pagina Facebook o il nostro feed Twitter.

Articolo correlato
Autore correlato