Snapdragon 8+ Gen 1
ims22

Di solito la serie con il suffisso “+” dei processori di Qualcomm è sempre stata un incremento di prestazioni generato anche da un affinamento delle linee produttive. Questa volta però i guadagni promessi dallo Snapdragon 8+ Gen 1 rispetto all’attuale Snapdragon 8 Gen 1 suggeriscono che i perfezionamenti alle linee di fabbricazione derivino da un cambio totale del fornitore. Sono troppo elevati perché si possa pensare solo a un miglioramento dell’efficienza di design dei wafer derivante dall’accumulo di dati e informazioni delle prime infornate. Salvo che Qualcomm non abbia lavorato così a fondo e intensamente con l’attuale partner Samsung da portare enormi benefici alla produzione a 4 nm impiegata per lo Snapdragon 8 Gen 1. Tali e tanti miglioramenti che portano al “+”. Oppure, come si è da più parti letto, dietro al miglioramento di prestazioni ed efficienza si cela l’accordo con una nuova fabbrica, magari gestita da Tsmc (transizione già avvenuta con lo Snapdragon 810). In mancanza di una indicazione certa, concentriamoci sulle doti del nuovo SoC di fascia alta e del suo “fratello minore” Snapdragon 7 Gen 1 dedicato alla fascia media e alta.

Spiega Qualcomm: “La nuova piattaforma di punta dell’azienda, Snapdragon 8+, è un concentrato di potenza di livello premium che offre miglioramenti in termini di potenza e prestazioni per ottenere il massimo in tutte le esperienze sul dispositivo. Snapdragon 7 offre una selezione di funzionalità e tecnologie di fascia alta e molto richieste, che possono essere utilizzate da un maggior numero di persone in tutto il mondo. Secondo le ultime rilevazioni di Counterpoint Research, IDC1 e Strategy Analytics, Qualcomm Technologies è leader mondiale nella quota di mercato dei SoC per smartphone Android di fascia alta”.

Dice Christopher Patrick, senior vice president e general manager, mobile handsets, Qualcomm Technologies: “Nel segmento mobile, il nostro obiettivo principale è quello di fornire nuove funzionalità e tecnologie innovative al settore e ai dispositivi di punta dei nostri clienti. Implementiamo queste funzionalità prima nella nostra serie Snapdragon 8 e poi le inseriamo nella nostra roadmap mobile. I nuovi Snapdragon 8+ e 7 Gen 1 offrono entrambi esperienze d’uso rivoluzionarie nei rispettivi livelli”.

Snapdragon 8+ Gen 1

La piattaforma mobile Snapdragon 8+ Gen 1 promette “massima potenza in tutte le esperienze sul dispositivo, anche di gioco, durante tutto il giorno”. Snapdragon 8+ Gen 1 sarà adottato dai principali brand, tra cui HONOR, iQOO, Lenovo, Motorola, OnePlus, OPPO, realme, vivo, Xiaomi e ZTE, con dispositivi commerciali che dovrebbero essere disponibili nel terzo trimestre del 2022.

Proprio il gameplay è una degli elementi centrali per Qualcomm, in virtù delle funzioni Snapdragon Elite Gaming che permettono allo Snapdragon 8+ Gen 1 di offrire una reattività ultra-smooth, scene HDR ricche di colori con la massima qualità visiva e funzionalità di livello desktop.

La GPU Qualcomm Adreno è stata migliorata e assicura performance superiori del 10% a quella dell’8 Gen 1 e una riduzione del consumo energetico del 30%. Inoltre, grazie alla maggiore efficienza energetica di questa piattaforma, gli utenti possono aspettarsi fino a 60 minuti di gioco in più. Snapdragon 8+ Gen 1 è dotato anche di una CPU Qualcomm Kryo che non cambia lo schema asimmetrico interno ma assicura un’elaborazione fino al 10% più veloce e un miglioramento dell’efficienza energetica fino al 30%. Segnatamente, gli otto core cambiano in questo modo rispetto all’attuale 8 Gen 1: 1 Cortex-X2 da 3 GHz e 3,2 GHz; tre Cortex-A710 da 2,5 a 2,75 GHz; quattro core Cortex-A510 da 1,8 GHz a 2 GHz.

In aggiunta alle performance migliorate, Snapdragon 8+ Gen 1 è dotato delle più recenti tecnologie Snapdragon Sight come la registrazione video 8K HDR per portare la videografia su smartphone a un livello superiore. È in grado di catturare immagini nel formato premium HDR10+, con oltre un miliardo di sfumature di colore.

Anche il reparto di intelligenza artificiale è stato potenziato. Le funzionalità Snapdragon Smart, alimentate dal Qualcomm AI Engine di settima generazione, offrono prestazioni fino al 20% migliori per Watt per consentire casi d’uso AI ultra-avanzati su tutta la linea, per interazioni intuitive come i leggendari effetti bokeh di Leica Leitz.

  • Il 5G, il Wi-Fi e il Bluetooth sono i “migliori della categoria” con la suite completa di funzioni Snapdragon Connect per la telefonia mobile. Il sistema Modem-RF Snapdragon X65 offre una velocità e un’efficienza straordinarie, consentendo agli utenti di parlare con amici e familiari per oltre 5,5 ore in più. Il Qualcomm FastConnect 6900 permette di vivere esperienze incredibili su Wi-Fi e Bluetooth e include Snapdragon Sound con supporto per la qualità audio CD Lossless, latenza bassissima per giochi senza lag e connettività solida.

Snapdragon 7 Gen 1: nuova vita alla fascia media e alta

Secondo Qualcomm lo “Snapdragon 7 Gen 1 offre a un maggior numero di persone in tutto il mondo una selezione di funzioni e tecnologie di fascia alta e molto richieste, come il gioco mobile ad alte prestazioni, la connettività ad alta velocità, l’intrattenimento intelligente e l’acquisizione di immagini più grandi della vita”. Snapdragon 7 Gen 1 sarà adottato da brand quali HONOR, OPPO e Xiaomi, con dispositivi commerciali che dovrebbero essere disponibili nel secondo trimestre del 2022.

Anche con 7 Gen 1 il gaming è fondamentale, grazie alle funzioni Snapdragon Elite e Adreno Frame Motion Engine, in grado di raddoppiare il framerate per aumentare la qualità dei contenuti mantenendo lo stesso consumo energetico. La GPU Adreno migliorata offre più del 20% di velocità nel rendering grafico. Questa piattaforma supporta anche un coinvolgente display Quad HD+ e un audio amplificato con anti-howling per i giochi multi-player. Per la cronaca, gli incrementi di prestazioni annunciati da Qualcomm per 7 Gen 1 sono riferiti alle performance dello Snapdragon 778G 5G.

Lo Snapdragon 7 Gen 1 è dotato di un triplo ISP Qualcomm Spectra che consente agli utenti di scattare foto simultaneamente da tre fotocamere o di scattare foto alla straordinaria risoluzione di 200MP, una novità assoluta nella serie Snapdragon 7. Gli utenti possono sfruttare l’HDR 4K, che produce foto con un contrasto, una nitidezza e un realismo incredibili, con picchi di luminosità e neri profondi. Combinando le capacità della fotocamera di Snapdragon 7 con il motore AI di settima generazione di Qualcomm AI Engine, consente il Deep Learning Face Detect, basato su 300 punti di riferimento del viso, che permette una messa a fuoco automatica più accurata, anche quando si indossa una maschera. Snapdragon 7 Gen 1 offre inoltre prestazioni AI migliorate fino al 30%.

Interessante anche la dotazione di sicurezza dello Snapdragon 7 Gen 1, che include un Trust Management Engine dedicato e Android Ready SE, una novità assoluta della serie Snapdragon 7, che dà priorità alla sicurezza e alla protezione delle informazioni degli utenti.

La connettività di Snapdragon 7 Gen 1 è affidata alla quarta generazione di Snapdragon X62 5G Modem-RF e include FastConnect 6900 che offre Wi-Fi e Bluetooth di qualità superiore e Snapdragon Sound, un’altra novità per la serie 7, per un’esperienza immersiva e priva di jitter.