snapdragon 8 gen 1+
OTL

Qualcomm e MediaTek hanno registrato una crescita nel primo trimestre del 2022. MediaTek ha macinato una serie impressionante di numeri per il trimestre con ricavi in ​​crescita del 32% su base annua e del 10,2% su base trimestrale per raggiungere $ 4,8 miliardi. Qualcomm ha ottenuto il suo terzo fatturato record trimestrale consecutivo nel primo trimestre del 2022 con 11,6 miliardi di dollari. Le sue unità di business hanno registrato una crescita annua compresa tra il 28% e il 61%. MediaTek ha guidato il mercato dei SoC per smartphone Android nel 2021 con una quota del 44%, seguito da Qualcomm con il 35%, secondo la ricerca del Global Handset Model Sales Tracker di Counterpoint .

L’attenzione di Qualcomm sul segmento degli smartphone premium (con prezzi superiori a 500 dollari) l’ha aiutata a fare crescere i ricavi. Le serie Snapdragon 800 e Snapdragon 700 e, in particolare, i flagship Snapdragon 8 Gen 1 e Snapdragon 778G sono i driver che hanno trainato il volume. Inoltre, Qualcomm vanta una quota del 75% delle spedizioni della serie Galaxy S22 di Samsung. Nei precedenti modelli di punta Samsung, c’era una divisione più equa tra le SKU basate su Qualcomm Snapdragon e quelle su Samsung Exynos. Qualcomm sta inoltre generando maggiori ricavi con il suo RFFE (RF Front End).

MediaTek domina il segmento dei prezzi all’ingrosso di fascia medio-bassa (tra 100 e 299 dollari), guidato dalle sue serie Dimensity 700 e Dimensity 900. Inoltre, il SoC 4G nella fascia di prezzo entro i 199 dollari è guidato dai modelli di chipset P35, G80 e G35. MediaTek è entrata nel segmento premium con la serie Dimensity 9000, ma le vendite inizieranno a salire solo nel secondo trimestre del 2022.

Qualcomm: nessuno come gli Snapdragon nei top di gamma

  • Qualcomm si sta concentrando sui segmenti premium (> $ 500) e medio-alto ($ 300- $ 499) per la crescita dei ricavi. Qualcomm è un punto di riferimento del settore quando si tratta di smartphone premium.
  • L’attenzione di Qualcomm è sui chipset Snapdragon serie 7 e 8 , che generano maggiori entrate e redditività. L’azienda ha riconosciuto di aver visto un rallentamento nelle fasce di prezzo medio e basso. Ma questo è stato più che compensato da forti vendite di livello premium.
  • Inoltre, il brand vince con il 75% delle vendite della famiglia Galaxy S22 , rispetto al 45% della famiglia S21; questo ha aiutato Qualcomm a rafforzare la sua posizione nel segmento Android premium nel primo trimestre del 2022.
  • Secondo il Global Smartphone AP-SoC Shipments and Forecast Tracker di Counterpoint, il segmento premium Qualcomm Snapdragon serie 700 e 800 ha contribuito per circa il 68% alle spedizioni AP/SoC nel primo trimestre del 2022.
  • La quota di Qualcomm nella fascia >500$ è aumentata dal 47% nel primo trimestre del 2020 al 71% nel primo trimestre del 2022, con una crescita del 23% su base annua nel primo trimestre del 2022, grazie al lancio dei suoi chipset Snapdragon 888 e Snapdragon 8 Gen 1.
  • Concentrarsi sul segmento premium aiuterà Qualcomm a superare il lento mercato cinese, la situazione macroeconomica globale e le scorte elevate.

MediaTek: connubio perfetto nell’entry level

  • MediaTek ha dominato la fascia di prezzo <$ 299 e ha ottenuto volumi significativi per 4G e 5G in questa fascia. L’ingresso di Dimensity 9000 consente a MediaTek di acquisire quote nella fascia premium (> $ 500). Questa è la prima volta che MediaTek entra in questo gamma. MediaTek ha già annunciato nuove partnership con brand cinesi come OPPO , vivo , Xiaomi e HONOR. Ciò apre più concorrenza e opportunità di crescita nel segmento premium.
  • Il volume nella fascia di prezzo ≤$99 è stato guidato dagli smartphone LTE , dove MediaTek vanta una quota del 47%. I SoC LTE sono stati colpiti dalle carenze in corso e saranno scarse nel 2022.
  • Nella fascia di prezzo da $ 100 a $ 299 per Android, MediaTek ha conquistato una quota del 60% nel primo trimestre del 2022 grazie alle sue serie Dimensity 700 e 900.
  • MediaTek continuerà a guadagnare quote nella fascia di prezzo da $ 100 a $ 299 poiché il 5G penetra in mercati come l’India, altri paesi dell’APAC, LATAM e MEA. I brand di smartphone come Xiaomi , Samsung, OPPO e vivo probabilmente lanceranno smartphone 5G economici a meno di $ 200.
  • Complessivamente, Counterpoint prevede una quota di MediaTek di circa l’8% nel segmento premium nel 2022. La crescita di MediaTek nel secondo trimestre del 2022 dovrebbe provenire dai telefoni di fascia medio-alta a causa dello spostamento della domanda da LTE a 5G AP/SOC. Inoltre, con il lancio della serie Dimensity 8000, MediaTek vuole concentrarsi e consolidare le fasce di prezzo da $ 300 a $ 499. Ciò aiuterà anche MediaTek a ruotare i volumi dal segmento medio-basso al segmento medio-alto a quello premium.

Samsung: Exynos rimane un punto fisso

  • La quota di Samsung Exynos è diminuita nel primo trimestre del 2022 a causa della perdita di quota a favore di Qualcomm nella serie Galaxy S22 e anche a causa dei bassi rendimenti dei chipset Exynos premium a 4 nm.
  • La quota nel segmento premium è diminuita dal 34% nel primo trimestre del 2021 al 23% nel primo trimestre del 2022.
  • Samsung ha lanciato il Galaxy A33 e A53 con i suoi SoC Exynos 1280. Questi sono i driver di volume che aiuteranno il brand a riconquistare la quota di MediaTek e Qualcomm per il resto del 2022.
  • Nel segmento medio-basso ($ 100-$ 299), la quota di Samsung è scesa al 7% nel primo trimestre del 2022 dal 10% nel primo trimestre del 2021 a causa dell’outsourcing dei suoi modelli (serie A, F e M), che integravano principalmente Qualcomm, MediaTek o soluzioni UNISOC in diversi prodotti a seconda delle fasce di prezzo target.
  • Nel basso di gamma, Samsung utilizza SoC UNISOC nello smartphone Galaxy A03. La quota di smartphone Samsung è quasi irrisoria in questo segmento.

UNISOC: 5G ed entry level

  • UNISOC continua a guadagnare quote nelle bande basse (<$99) guidate dal portafoglio LTE. La sua quota nella fascia <$99 è cresciuta al 47% nel primo trimestre del 2022 dal 20% nel primo trimestre del 2021.
  • Con realme, HONOR, Motorola e Samsung che lanciano telefoni con il suo SoC della serie Tiger, UNISOC ha ampliato la sua base di clienti perché scelti da brand quali ZTE e TECNO e con l’ingresso nella serie Samsung Galaxy A.
  • Ha anche conquistato una quota dell’8% nella fascia di prezzo da $ 100 a $ 199 con HONOR, realme e Samsung.
  • Per il 2022, prevediamo che UNISOC mantenga lo slancio con il suo portafoglio rivolto agli smartphone LTE, poiché MediaTek lotta con problemi di fornitura per i chipset 4G e Qualcomm si concentra sulle soluzioni 5G. Inoltre, alcune partnership con i chipset 5G si aggiungeranno ai suoi volumi complessivi e contribuiranno a supportarne la crescita del valore.

HiSilicon: inventario esaurito

  • Counterpoint prevede che i volumi di HiSilicon diminuiranno nel 2022 poiché l’inventario è esaurito. Huawei ha già iniziato a utilizzare i SoC Qualcomm nei suoi nuovi prodotti, ma questi sono limitati al 4G a causa delle sanzioni statunitensi prevalenti.