PANTHEK
BEKO

Microsoft abbandona il supporto per le app Android in Windows 11: i motivi

Era un gran bel sogno: utilizzare le app di Android in Windows 11. Come tutti i bei sogni, sono già finiti. Si sciolgono nella memoria come zucchero quando l’alba fa capolino. Microsoft torna con i piedi per terra e stacca la spina alle app Android per Windows. La società di Redmond ha dichiarato che terminerà il supporto per Windows Subsystem for Android (WSA), il componente sottostante Amazon Appstore (e altre app Android) in Windows 11. Microsoft lo ha confermato a Engadget sostenendo che stava rispondendo alle “esigenze dei clienti in evoluzione”.

Microsoft ha annunciato per la prima volta nel 2021 che Windows 11 sarebbe stato in grado di eseguire app Android. La funzione venne attivata solo nel 2022: gli utenti finora hanno potuto installare Amazon Appstore e alcune singole app Android sono state ospitate nel Microsoft Store di Windows. Secondo molti osservatori, Microsoft ha aperto la sua piattaforma alle app Android come diretta risposta a una duplice minaccia: le app di Android sui Chromebook e le app di iOS sui Mac animati dai processori Apple Silicon.

Un portavoce di Microsoft ha chiarito a Engadget perché ora sta terminando la funzionalità: “Come parte del nostro impegno volto a soddisfare le esigenze in evoluzione dei clienti, aggiorniamo periodicamente le nostre offerte di prodotti. Ciò comporta l’introduzione di nuove innovazioni tecniche e il ritiro dei prodotti. Microsoft continua a dedicarsi a una piattaforma e a un ecosistema aperti e non vediamo l’ora di continuare a portare le migliori esperienze e app su Windows”.

Ora che Microsoft sta impostando la strategia attuale e futura sull’intelligenza artificiale, questa compatibilità estesa con le app e tutte le funzioni finora immesse potrebbero passare in secondo piano (o sparire, come nel caso del fatto che vi stiamo raccontando) per lasciare posto a una maggiore presenza e diffusione della IA in Windows. Un’altra possibilità, come ipotizza The Verge, è che le persone alla ricerca di app Android su Windows si aspettassero l’esperienza completa garantita dagli smartphone e dal Play Store, non la variante di Amazon (che è un sottoinsieme del Play Store).

Microsoft sostiene che gli utenti che hanno installato Amazon Appstore (o altre app e giochi che utilizzano WSA) sui loro computer Windows 11 potranno continuare a utilizzarlo fino al 5 marzo 2025. Nel frattempo, Amazon ha chiarito che il suo Appstore e le app associate non saranno più rilevabili in Microsoft Store già a partire dal 6 marzo 2024. Inoltre, gli sviluppatori non possono più inviare nuove app per Amazon Appstore su Windows, ma quelli che ne possiedono già possono continuare a inviare aggiornamenti fino a questo periodo del prossimo anno.

BEKO
AIR TWISTER
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
PANTHEK
ARCADE1UP