iphone 12
playit

La base installata di Apple iPhone è aumentata solo del 2% nel primo trimestre del 2021 rispetto al primo trimestre del 2020. A differenza dei dati sulle vendite o sulle spedizioni, la cifra della base installata indica il numero di unità di un prodotto effettivamente in uso. L’espansione della base installata non fa parte dell’obiettivo strategico di Apple. Invece di ridurre il prezzo medio di vendita (Asp) per aumentare la base installata, la società di Cupertino mantiene costante l’Asp e ottiene buoni guadagni da accessori e servizi.

Confrontando la base installata di iPhone del primo trimestre 2021 con quella del primo trimestre 2020, le vendite iniziali della serie iPhone 12 sono state migliori rispetto alla serie iPhone 11. La quota della serie iPhone 11 nella base installata totale di iPhone era del 15% nel primo trimestre del 2020 rispetto al 16% della serie iPhone 12 nel primo trimestre del 2021. Si può notare qui che la data di rilascio della serie iPhone 12 è stata di un mese dopo quella quello per la serie iPhone 11. Inoltre, la serie iPhone 12 compete anche con l’iPhone SE 2020 di fascia bassa.

La quota dei vecchi modelli in questi dati mostra anche che le prestazioni della serie iPhone 11 erano migliori della serie XS. La serie iPhone 11 si è comportata bene non solo nei primi giorni dopo il lancio, ma ha anche mantenuto lo slancio per un periodo notevole dopo il lancio della serie iPhone 12. La serie XS ha rappresentato il 21% della base installata nel primo trimestre del 2020, ma la serie iPhone 11 ha rappresentato il 25% nel primo trimestre del 2021, mostrando una differenza del 4%.

Anche la quota di modelli Pro nei nuovi iPhone è migliorata nel primo trimestre del 2021. La base installata di iPhone 11 Pro e Pro Max ha rappresentato il 44% nel primo trimestre del 2020 rispetto a iPhone 12 Pro e il 54% di Pro Max nel primo trimestre del 2021. Rispetto ai loro predecessori, i modelli della serie iPhone 12 Pro hanno caratteristiche più differenziate, come nella fotocamera.

Con iPhone che ha un numero relativamente piccolo di Sku e un lungo ciclo di vita del prodotto, i modelli di Apple più recenti non si classificano al primo posto quando si tratta della base installata di iPhone. L’iPhone 7 e l’iPhone 11 si sono posizionati al primo posto rispettivamente nel primo trimestre del 2020 e nel primo trimestre del 2021.

I grafici mostrano anche che la serie iPhone 12 ha funzionato bene, con iPhone 12 e 12 Pro Max nell’elenco dei primi 10 nel primo trimestre del 2021, mentre solo l’iPhone 11 era nell’elenco dei primi 10 nel primo trimestre del 2020.

Lo Smartphone Installed Base Tracker di Counterpoint calcola solo i prodotti appena acquistati. Però è importante considerare che Apple ha generato “oltre 1 miliardo di iPhone attivi” nell’ultimo periodo, simile alla cifra delle vendite di iPhone accumulate in cinque anni. Un dato enorme, giustificato forse dal conteggio dei telefoni ricondizionati e dei dispositivi dormienti. Si stima che la proporzione di nuovi dispositivi e i device attivi sia di circa il 60%.