NIKON
NIKON

iMeets Oppo: Isabella Lazzini e Adolfo Binni raccontano le novità di Find N2 Flip

Incontriamo Isabella Lazzini, Cmo di Oppo Italia, e Adolfo Binni, head of product marketing, proprio in occasione del lancio europeo del primo flagship del brand: il Find N2 Flip. Vi abbiamo “raccontato” lo smartphone in modo approfondito in questo articolo. Non solo, abbiamo anche già condiviso le nostre prime impressioni di utilizzo dopo una settimana nella nostra prova in anteprima con diversi scatti che mettono alla prova il reparto fotografico firmato anche da Hasselblad. Ma intervistare i due manager di Oppo Italia ci ha offerto l’occasione per approfondire alcuni temi legati al primo smartphone foldable che l’azienda ha commercializzato fuori dalla Cina.

Temi che spaziano dalle strategie, alle scelte tecnologiche fino ad approfondire il fatto significativo che Oppo, in Italia e nel mondo, ha deciso di iniziare l’anno non già con il nuovo Find X bensì con un Find N. Altrimenti detto, ha aperto il 2023 con un top di gamma foldable: un messaggio importante e una dichiarazione d’intenti chiara e forte che traspare in modo evidente dalle parole di Isabella Lazzini e Adolfo Binni. Che abbiamo raccolto in questa video intervista:

Oppo ha dunque scelto di puntare forte sui foldable, che sono destinati a essere il fulcro dell’innovazione in ambito mobile, sia smartphone sia tablet e pc. E sono uno stimolo per Google, ma anche per tutti gli sviluppatori di app, per innovare e rinnovare in modo sostanziale tanto il sistema operativo quanto il modo in cui si interagisce con lo smartphone. Inoltre, l’inizio anno di Oppo, quantomeno nella tradizione da quando il marchio è presente in italia, è sempre stato contraddistinto dai nuovi flagship della serie Find X. Invece il progetto per il 2023 è diverso e ancora più sfidante: il Find N2 Flip propone un nuovo standard di utilizzo e di costruzione, a un prezzo da flagship 1.199,99 euro seppure accompagnto da un ricco bundle descritto in questo articolo di presentazione dello smartphone.

Vi lasciamo alle nostre prime impressioni di utilizzo, ma qui ribadiamo ciò che, dal nostro punto di vista, Oppo Find N2 Flip propone come nuovo: il display esterno molto ampio, una cerniera di nuova generazione molto resistente e che “tende” lo schermo pieghevole così da ridurre l’effetto piega al centro, un hardware inedito per questa gamma di smartphone (MediaTek Dimensity 9000+, a testimoniare la maturità di questo chipset) e un reparto fotografico che somma il know-how di Oppo.

https://www.igizmo.it/oppo-find-n2-flip-prime-impressioni-duso/

Per commentare questo articolo e altri contenuti di igizmo.it, visita la nostra pagina Facebook o il nostro feed Twitter.

Articolo correlato
Autore correlato