ipad mini
playit

La società di analisi, IDC, ha pubblicato il resoconto dei volumi sviluppati nel secondo trimestre 2022 relativamente ai tablet e ai Chromebook. I primi hanno registrato una crescita costante anno su anno, mentre le spedizioni di notebook di Google sono crollate. Nel secondo trimestre, la crescita su base annua dei tablet è stata dello 0,15% e nello stesso periodo la crescita dei Chromebook è scesa al -51,4%. Il più grande perdente nel segmento dei Chromebook è stato HP, che ha registrato una crescita del -78,6%.

Ecco i dati relativamente al mercato tablet:

Brand2Q22 Spedizioni unitarieQuota di mercato 2Q222Q21 Spedizioni di unitàQuota di mercato 2Q21Crescita anno dopo anno
1. Apple12.631,0%12.932,0%-2,89%
2. Samsung7.318,1%8.220,3%-10,63%
3. Amazon.com5.513,6%4.310,7%26,92%
4. Lenovo3.58,7%4.711,7%-25,67%
5. Huawei2.15,3%2.15,3%-0,16%
Altri9.423,3%8.120,0%16,70%
Totale40.5100,0%40.4100,0%0,15%

Le cifre per i Chromebook:

BrandSpedizioni 2Q22Quota di mercato 2Q22Spedizioni 2Q21Quota di mercato 2Q21Crescita anno dopo anno
1. Tecnologie Dell1.525,5%1.814,7%-15,5%
2. Gruppo Acer1.322,6%1.915,4%-28,9%
3. Lenovo1.219,4%2.520,4%-54,0%
4. HP Inc.0.915,6%4.335,2%-78,6%
5. Samsung0.46,2%0.97,0%-57,3%
Altri0.610,8%0.97,2%-27,0%
Totale6.0100,0%12.3100,0%-51,4%

Se i produttori di Chromebook risentiranno dell’andamento tutt’altro che previsto, anche sulla scia dei buoni risultati ottenuti nel 2021, Jitesh Ubrani, un responsabile della ricerca presso IDC, si dice “fiducioso”. Ha affermato che è probabile che le scuole continuino a puntare sui Chromebook, dove sono più popolari nelle scuole, e i numeri dovrebbero tornare in territorio positivo con il “back to school”. Ossia con la ripresa delle scuole a settembre, i produttori di Chromebook potrebbero vedere un aumento delle vendite poiché le istituzioni educative tornano ad acquistare e aggiornare l’hardware. Ma non è un ragionamento così scontato, soprattutto per l’Europa.