vestager google alphabet antitrust igizmo
GAMESEAT

La parent company Alphabet di Google ha subito la sua seconda battuta d’arresto in meno di un anno quando la corte suprema europea ha concordato con le autorità di regolamentazione antitrust dell’UE di aver abusato del suo dominio ma ha ridotto la sanzione del 5% perché di un disaccordo su un punto. Google ha perso la sua sfida a causa di una multa di 2,42 miliardi di euro comminata l’anno scorso relativamente al primo di tre casi.

“Il Tribunale conferma in gran parte la decisione della Commissione secondo cui Google ha imposto restrizioni illegali ai produttori di dispositivi mobili Android e agli operatori di rete mobile al fine di consolidare la posizione dominante del suo motore di ricerca”, ha affermato la corte.

“Per riflettere meglio la gravità e la durata dell’infrazione, il Tribunale ritiene opportuno tuttavia infliggere a Google una sanzione di 4,125 miliardi di euro, il cui ragionamento differisce per alcuni aspetti da quello della Commissione”, hanno spiegato i giudici.

La sentenza è ossigeno per il capo dell’antitrust dell’UE Margrethe Vestager dopo le battute d’arresto in casi che coinvolgono altri giganti della tecnologia come Intel e Qualcomm quest’anno. Il capo della concorrenza della Commissione europea ha represso Big Tech con pesanti multe per garantire condizioni di parità nell’Unione europea a 27 paesi.

La Commissione nella sua decisione del 2018 ha affermato che Google ha utilizzato Android per consolidare il suo dominio nella ricerca generale su Internet tramite pagamenti a grandi produttori e operatori di rete mobile e restrizioni.

Google ha spiegato di aver agito come innumerevoli altre aziende e che tali pagamenti e accordi aiutano a mantenere Android un sistema operativo libero, criticando la decisione dell’UE in quanto non al passo con la realtà economica delle piattaforme software mobili.

Le parti possono ricorrere in materia di diritto alla Corte di giustizia dell’UE, la più alta d’Europa. Il caso è T-604/18 Google vs Commissione Europea.