Samsung pc

Dal 10 gennaio su alcune piattaforme di streaming è possibile guardare la seconda stagione di Euphoria, il teen drama statunitense targato HBO e diretto da Sam Levinson. La serie che ruota attorno alle vicende di un gruppo di liceali alle prese con tematiche sensibili come la salute mentale, l’abuso di sostanze e l’accettazione della propria identità, torna dopo un’interruzione di tre anni dovuta alla pandemia che ha rallentato le riprese e, di conseguenza, la messa in onda. I cybercriminali, da sempre abituati a prestare grande attenzione alle passioni digitali per trarne un profitto, hanno sfruttatol’entusiasmo dei fan per lanciare diversi tipi di attacchi informatici, facendo leva sull’impazienza di vedere la serie.

Kaspersky, società specializzata nella sicurezza informatica, ha rilevato diverse pagine di phishing create per ottenere le credenziali degli spettatori che vogliono vedere Euphoria, tra cui anche informazioni sulla loro area di residenza, e i dettagli delle carte di credito.

In alcuni casi, per poter iniziare a vedere le puntate di Euphoria, l’utente è invitato a stipulare una membership registrando i propri dati sensibili in cambio dell’accesso a un catalogo illimitato di titoli. Ironicamente, insieme alla visione delle serie e dei film del momento, la membership prometteva anche di offrire una protezione dai virus informatici grazie a un servizio di scansione delle minacce.

“Il phishing è uno dei modi più comuni usati per rubare le credenziali di un account online: esistono versioni fake delle pagine online di accesso ai vari servizi che vengono usate per raccogliere le credenziali degli utenti poco attenti. La popolarità delle varie piattaforme cresce di pari passo con l’attenzione che ricevono da parte dei cybercriminali, ecco perché per godersi una serie in tutta sicurezza la soluzione migliore è sempre quella di prediligere i canali ufficiali”, ha commentato Cesare D’Angelo, General Manager Italy di Kaspersky.

I consigli di Kaspersky per evitare le trappole come quella di Euphoria

Per evitare di cadere nella trappola di programmi malevoli e truffe, Kaspersky raccomanda di:

  • Diffidare dai link che promettono di vedere film o serie TV in anteprima. In caso di dubbi sull’autenticità del contenuto, fare riferimento al proprio provider per i servizi di intrattenimento.
  • Controllare l’affidabilità del sito prima di inserire le proprie informazioni personali e utilizzare solo piattaforme ufficiali e affidabili per guardare e scaricare film. Controllare anche il formato delle URL e il corretto spelling del nome della società provider.
  • Prestare attenzione alle estensioni dei file prima di scaricarli. L’estensione di un contenuto video non sarà mai exe o.msi
  • Utilizzare una soluzione di sicurezza affidabile come Kaspersky Security Cloud, che identifica gli allegati malevoli e blocca l’accesso ai siti­ di phishing