playit

Apple: conto alla rovescia per la presentazione del nuovo iPhone 14. Secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, il colosso di Cupertino potrebbe svelarlo al pubblico il prossimo 7 settembre per lanciarlo nove giorni dopo sul mercato, a partire dal 16 settembre. Con questo calcio d’inizio, il gruppo guidato da Tim Cook si prepara a un periodo carico di novità, dal momento che al fianco dell’iPhone 14 dovrebbero vedere la luce anche i nuovi modelli di Mac, iPad e Apple Watch.

Apple e la strada che porta al Vietnam

Ma c’è di più. Il tam-tam delle indiscrezioni che muovono dal nuovo iPhone 14 nelle ultime ore si è fatto più intenso perché il quotidiano vietnamita Toui Tre News ha riportato l’intenzione di Apple di avviare trattative per spostare – di concerto con i propri fornitori – la produzione di Apple Watch e il MacBook in Vietnam. L’obiettivo, sottolineano svariati analisti, è quello di ridurre in maniera progressiva la propria dipendenza dalla Cina con l’obiettivo di ridurre la sua dipendenza dalla Cina. E così il Vietnam – come del resto l’India – appare un’area di particolare appeal per la casa della Mela morsicata. Una partita che ha un sapore tutto geopolitico, ancor più in una fase come questa nella quale si registrano non poche tensioni tra l’amministrazione americana della Casa Bianca e il governo cinese. Non solo. Vale la pena ricordare che la Cina cuba un quinto delle vendite globali di Apple, oltre ad aver dimostrato di disporre di manodopera qualificata e affidabile. Insomma, un piccolo-grande rebus in termini industriali e politici su cui sarà però indispensabile trovare una soluzione. Apple non vuole dipendere eccessivamente anche dalle restrittive politiche (leggi alla voc