playit

Promessa mantenuta. Amazon Style, il negozio di abbigliamento fisico di Amazon, ha aperto nell’area di Los Angeles, in California. E presenta – oltre alla presenza di personale – una formula “tecnologica” per la scelta e la prova del vestiti grazie ad app e QR Code. Il primo punto vendita Amazon Style è situato all’interno del centro commerciale The Americana at Brand. Così, oltre alla presenza nell’ambito alimentare (mediante Whole Foods Amazon Go e Amazon Fresh) il colosso dell’e-commerce e dell’hi-tech fa rotta sull’abbigliamento, puntando su una proposta che allinea alcuni brand noti, come marchi come Levi’s, Tommy Hilfiger, Champion.

Amazon Style, tecnologia per l’esperienza d’acquisto

Il punto vendita Amazon Style è dotato di una tecnologia progettata per migliorare l’esperienza di acquisto del negozio ed eliminare i passaggi aggiuntivi. Ogni capo di abbigliamento all’interno del negozio è dotato di un codice QR che i clienti possono scansionare per curare un elenco di vestiti che vorrebbero provare in un camerino o inviare direttamente a ritirare per l’acquisto, eliminando la necessità di trasportare un mucchio di articoli. Un’altra caratteristica è che gli acquirenti possono prenotare i vestiti sul sito e-commerce, farli consegnare al negozio per provarli e, in caso, restituire un articolo proprio lì se non è di loro gradimento. In Amazon Style dipendenti raccoglieranno i vestiti da portare in camerino e avviseranno quando saranno pronti per essere “provati”. Ogni camerino è inoltre dotato di un monitor touchscreen che consentirà ai clienti di chiedere più articoli da provare e/o valutare gli articoli scelti mentre vanno. Al momento del pagamento, i clienti possono utilizzare il proprio account Amazon per pagare il conto.