gamer
Samsung pc

I contenuti video legati al gaming si sono evoluti notevolmente e oggi rappresentano una parte fondamentale di YouTube, un punto di riferimento per creator che riuniscono comunità di appassionati in tutto il mondo. 

Secondo una ricerca condotta da Kantar, tra gli italiani adulti (18-54 anni) che guardano contenuti video di gaming, 7 su 10 affermano di farlo su YouTube, che la rende la piattaforma #1 per la fruizione di contenuti gaming. Se si guarda in ottica generazionale, tra i fruitori di video gaming intervistati, l’81% della GEN Z (età 18-24) e il 71% dei Millennials (età 25-40) afferma di guardare contenuti di gioco online su YouTube: questo conferma come YouTube sia la piattaforma #1 anche per GEN Z e Millennials appassionati di gaming. 

I motivi principali per cui gli italiani si rivolgono a YouTube per il gaming sono da ritrovarsi nella presenza di highlights video (28%) e l’accessibilità alla piattaforma (39%). Ed è su YouTube che il 56% degli intervistati trascorre più tempo a guardare contenuti video di gioco online, diventando la piattaforma #1 fra quelle dedicate al gaming, seguita da social e Twitch. 

E stando ai dati pubblicati di recente da SenseMaker, YouTube si conferma la piattaforma leader tra quelle Avod, ossia che consente la fruizione in streaming on demand dei video con inserti pubblicitari. Una posizione così radicata tra gli utenti da rappresentare un benchmark per chiunque si cimenti in questo complesso segmento dello streaming video.

Spiega Francesca Mortari, Director YouTube, Southern Europe: “È difficile credere quanto si sia evoluto il gaming su YouTube: oggi è uno dei verticali più in crescita sulla piattaforma, con sempre più creator che generano contenuti e costruiscono delle vere e proprie realtà imprenditoriali. Basti pensare che solo nella prima metà del 2021, YouTube ha registrato a livello globale oltre 800 miliardi di visualizzazioni relative ai giochi, oltre 90 milioni di ore di live streaming e oltre 250 milioni di upload. Man mano che i creator di gaming aumentano, crescono anche le loro esigenze e il nostro compito è sviluppare nuovi strumenti con cui possono costruire una presenza solida su YouTube. È grazie a formati video come Live Streaming, VOD e YouTube Shorts che i creator di gaming possono raccontare le loro storie”.

Il gaming sulla piattaforma ha visto il suo anno più importante di sempre nel 2020, con 100 miliardi di ore di visualizzazione e oltre 40 milioni di canali di gaming attivi nel mondo. Molte persone si sono rivolte al gaming su YouTube come un modo per trovare connessione, intrattenimento e condividere momenti con amici e persone care durante i momenti difficili.