Xiaomi Mi 11
PALADONE

Dopo i rumor che si sono susseguiti nei giorni scorsi, Xiaomi ha rivelato la versione destinata al mercato cinese del nuovo smartphone Mi 11, il top di gamma del brand atteso dal 2021. Il focus è tutto sull’accoppiata processore e modem che detterà il passo nel nuovo anno: a bordo del nuovo flagship di Xiaomi si apprezza infatti il più recente Qualcomm Snapdragon 888 e il modem Snapdragon X60.

Xiaomi Mi 11: prestazioni e batteria

Sul fronte delle prestazioni, Xiaomi Mi 11 affianca al potente processore un doppio taglio di RAM e di ROM: 8 o 12 GB, in entrambi i casi LPDDR5 ad alta velocità, e 128 o 256GB di memoria interna UFS 3.1 non espandibile.

A bordo inoltre una batteria da 4.600 mAh che supporta la ricarica rapida da 55W, wireless da 50W, e la ricarica inversa da 10W. 

Comparto fotografico

Sul fronte fotografico, Xiaomi Mi 11 sfoggia un comparto triplo così composto:

  • Obiettivo principale da 108 MP, sensore da 1/1,33″, apertura f/1,85 e lenti 7P.
  • Obiettivo ultragrandangolare da 13 MP, da 123° e apertura f/2,4
  • Teleobiettivo da 5 MP, apertura f/2,4.

Il sensore anteriore, alloggiato in un foro che interrompe il display, è invece da 20 MP, f/2,4.

Display e design

Lato design, lo smartphone Xiaomi Mi 11 ha dimensioni 164,3 x 74,6 x 8,06mm, peso 196 grammi e adotta il Gorilla Glass Victus. È stata inoltre presentata una variante con finitura in pelle le cui dimensioni raggiungono gli 8,56mm di spessore e il peso di 194 grammi.

Importanti anche le scelte effettuate lato display, che parlano di un poderoso pannello AMOLED da 6,81″ Quad Curve, dicitura che vuole ricordare la peculiare quadrupla curvatura. Lo schermo è un QHD+ con refresh rate a 120Hz e formato 20:9, con luminosità massima a 1500nits.

Prezzo

I costi di Xiaomi Mi 11 specificati per il mercato cinese sono di 3999 Yuan per il modello 8/128GB, corrispondenti a circa 500 euro. La versione 8/256GB ha un costo di 4299 Yuan, pari a circa 530 euro, quella con taglio 12/256GB 4699 Yuan, pari a circa 580 euro.