IWS21

Un nuovo, il primo e in anticipo sulla tabella di marcia, update per Windows 11. È l’annuncio di oggi da parte di Microsoft per rispondere alle sempre più pressanti esigenze dettate dai nuovi tempi della pandemia.

È davanti agli occhi di tutti, infatti, di come negli ultimi due anni il ruolo del PC abbia acquisito una crescente importanza all’interno della vita di tutti i giorni. Si è venuta, infatti, a creare una nuova flessibilità, tra lavoro, formazione e vita privata, che porta tutti noi a scegliere dove e in che modalità svolgere i molti compiti e piaceri del proprio quotidiano: che sia seguire una lezione, prenotare una visita medica, guardare un film o realizzare una call di lavoro. 

Proprio il PC si è posto al centro di questa “rivoluzione”, sancendo al contempo una nuova era dell’utilizzo del Personal Computer, con un aumento del tempo trascorso davanti al monitor e del numero di device disponibili all’interno dei nuclei famigliari.

Tre, in particolare, i trend che si stanno registrando con sempre più decisione:

  • L’aumento delle esperienze di apprendimento e di lavoro ibride.
  • Il cambiamento delle modalità di fruizione e dei modelli di distribuzione dei contenti di intrattenimento.
  • La modifica delle abitudini dei consumatori per le attività quotidiane.

In questo contesto rinnovato, il sistema operativo Windows è arrivato oggi ad alimentare oltre 1,4 miliardi di dispositivi attivi ogni mese, avendo fatto segnare una crescita del 10% del tempo trascorso su Windows rispetto ai livelli pre-pandemia. E per rendere ancora più funzionale l’experience, ora arrivano i nuovi aggiornamenti per Windows 11, in anticipo rispetto al piano iniziale che fissava questo momento a metà del 2022. Ecco di cosa si tratta.

Tutte le novità del primo update di Windows 11

Microsoft ha annunciato che l’offerta di aggiornamenti a Windows 11 si appresta ad entrare nella sua fase finale di distribuzione. 

Questo è conseguenza anche del dato che dal lancio di Windows 11 in ottobre, il gigante di Redmond ha riscontrato una forte domanda e preferenza per questa versione del proprio sistema operativo, con gli utenti che hanno accettato l’offerta di aggiornamento a un tasso doppio rispetto al precedente Windows 10. 

Windows 11 sta infatti aumentando il coinvolgimento delle persone sui PC, con gli utenti che trascorrono il 40% in più di tempo sui loro device Windows 11 rispetto a Windows 10. I vantaggi offerti dalle feature multitasking e produttive dei PC Windows, infatti, sono utilizzati più che mai, con quasi la metà degli utenti di Windows 11 che si avvale dei nuovi Snap Layouts.

E a partire dal prossimo mese, a essere resi disponibili saranno anche nuove experience. Tra le novità annunciate da Microsoft per il proprio sistema operativo, a spiccare sono l’anteprima pubblica su come utilizzare le app AndroidTM su Windows 11 tramite il Microsoft Store e le partnership con Amazon e Intel, miglioramenti della barra delle applicazioni con disattivazione e riattivazione dell’audio delle chiamate, condivisione più semplice delle schermate, oltre all’introduzione di due nuove app ridisegnate, Notepad e Media Player.

Windows 11
A partire dal prossimo mese, a essere resi disponibili saranno anche nuove experience per Windows 11