IWS21

Tanto atteso. E giustamente. Il film Spider-Man: No Way Home, che ha debuttato nelle sale italiane lo scorso 15 dicembre, comanda il box office. Promesse e premesse mantenute intorno a una produzione che ha generato numerose produzioni collaterali. Secondo i dati ufficiali, la pellicola ha incassato oltre 6 milioni di euro, proiettandosi così verso incassi inauditi nel corso della ormai (purtroppo lunga) stagione pandemica. Nonostante l’ultima “variante” Omicron si stia diffondendo molto velocemente. Nella giornata di ieri, venerdì 17 settembre, il film ha incassato 1.658.999 euro, arrivando così a cubare in totale totale è di 6.118.530 euro, in attesa del primo week-end prenatalizio.

Spider-Man: No Way Home, oltre 1 milione di spettatori negli Usa

Anche dall’altra parete dell’oceano – dove i contagi per il Covid-19 sono esplosi nuovamente – il film ha eclissato i precedenti record al botteghino nella sua prima serata in alcune delle più grandi catene di cinema del Paese. AMC ha annunciato venerdì che circa 1,1 milioni di spettatori hanno partecipato alla serata di apertura della pellicola, rendendola la serata di apertura con il maggior incasso per un titolo di dicembre nella storia di AMC.  Spider-Man: No Way Home è co-prodotto da Columbia Pictures e Marvel Studios e distribuito da Sony Pictures. È il sequel di Spider-Man: Far from Home (2019) e il ventisettesimo film del Marvel Cinematic Universe (MCU). Scritto da Chris McKenna ed Erik Sommers, il film ha come protagonista Tom Holland, affiancato da Tobey Maguire, Andrew Garfield, Zendaya, Benedict Cumberbatch, Jacob Batalon, Jon Favreau, Marisa Tomei, J. B. Smoove, Martin Starr, Benedict Wong, Jamie Foxx, Alfred Molina, Willem Dafoe, Thomas Haden Church e Rhys Ifans.