NIKON
NIKON

Nvidia: le schede grafiche (GPU) nel mirino delle autorità Antitrust di Cina, Francia e Ue

Su Nvidia e le sue schede grafiche (GPU) le autorità che regolano la concorrenza dei mercati di Cina, Francia e Ue vogliono vederci chiaro, o comunque saperne di più. I vari enti Antitrust – come affermato dal colosso statunitense dei chip – hanno chiesto informazioni, tanto più che detiene una quota di mercato di circa l’80% grazie ai suoi chip e altro hardware e al potente software che li gestisce.

Nvidia, le schede grafiche e il boom di chip per l’IA

Nvidia inoltre è il più grande produttore mondiale di chip utilizzati sia per l’Intelligenza Artificiale che per la computer grafica. La domanda per i suoi chip è aumentata in seguito al rilascio dell’applicazione di Intelligenza Artificiale generativa ChatGPT di OpenAI. Le sue schede grafiche (GPU) sono dispositivi ad alte prestazioni che consentono un potente rendering ed elaborazione grafica da utilizzare nell’editing video, nei videogiochi e in altre operazioni informatiche complesse. In un documento citato dall’agenzia Reuters dello scorso 21 novembre, l’azienda fa sapere: “L’autorità francese garante della concorrenza ha raccolto informazioni in relazione all’attività nel mercato dei fornitori di schede grafiche e servizi cloud come parte di un’indagine in corso sulla concorrenza in tali mercati”. E ancora. “Abbiamo anche ricevuto richieste di informazioni dalle autorità di regolamentazione dell’Unione Europea e della Cina riguardo alle nostre vendite di GPU e ai nostri sforzi per allocare le forniture, e ci aspettiamo di ricevere ulteriori richieste di informazioni in futuro”.

NIKON
AIR TWISTER
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
PANTHEK
ARCADE1UP