ims22

Milan Games Week & Cartoomics, appuntamento atteso dagli appassionati di videogame ed eSport, ma anche di fumetti e manga, oltre che di cinema e serie tv cambia e si evolve. Una continua esplorazione di nuovi mondi creati dai più grandi world builder e designer in circolazione. L’appuntamento è dal 25 al 27 novembre nella tradizionale location di Fiera Milano a Rho. Videogiochi, fumetti, cinema, animazione non sono più media separati, ma si incontrano e si fondono per creare un’esperienza immersiva del tutto inedita, una nuova realtà fatta di opportunità e condivisione. “È così che immagino il nuovo Mondo che si sta presentando ai nostri occhi: i due protagonisti esplorano, insieme, un’alba digitale, fatta di colori mai visti e possibilità da cogliere. Ci sono infiniti scenari da scoprire, e loro hanno imparato come orientarsi: mano per la mano, tenendo al centro del viaggio l’esperienza umana.” È con questo spirito che il fumettista, illustratore e scrittore Emiliano Mammucari presenta il manifesto ufficiale di Milan Games Week & Cartoomics, incarnandone del tutto l’essenza. È animazione e intrattenimento, che si presentano sempre più cangianti e in continua evoluzione e che ritrovano un luogo fisico per manifestarsi in tutto il loro splendore.

Gli ospiti di eccezione

Per Milan Games Week & Cartoomics rivelata anche la presenza di Troy Baker, uno dei più grandi attori del mondo dei videogame: voce e movenze di Joel in The Last of Us, si è recentemente unito al cast dell’omonima serie tv prodotta da HBO. Tra le conferme degne di nota, anche quella dell’italiano trapiantato in California Andrea Pessino, co-founder e responsabile ricerca dello Studio Ready At Dawn, studio acquisito da Meta nel 2020 per sviluppare nuovi giochi per Oculus VR. E ancora: ci sarà anche il maestro Austin Wintory, che ha recentemente festeggiato il 10° anniversario di Journey riorchestrando i brani della colonna sonora da lui composta per l’iconica avventura lanciata nell’ormai lontano 2012 su Ps3.  E non finisce qui, anzi: dai videogame passiamo ai boardgame con un altro Hero degno di nota. È Andrea Chiarvesio, autore e game designer noto ai più per il successo globale ottenuto con il gioco da tavolo Kingsburg. 

Milan Games Week & Cartoomics, il prezzo dei biglietti

Dato il peso specifico degli ospiti già confermati, le prerogative per garantirsi un posto in prima fila ci sono tutte. E i biglietti, infatti, sono già disponibili su milangamesweek.it e cartoomics.it con diverse opzioni su misura in base alle esigenze di ogni fan. Con l’edizione del 2022, infatti, nascono tre nuove tipologie di ticket esclusivi: il Supergamer, l’Ultrapop (entrambi a 45,00 euro) e il VIP (99,00 euro). Tutte e tre le categorie prevedono gadget esclusivi e la possibilità di saltare la coda all’ingresso, oltre all’entrata anticipata di un’ora e tantissimi altri bonus, come l’accesso al back stage del main stage.  Non mancano le novità anche per la versione più tradizionale del ticket: il biglietto intero, infatti, è disponibile al prezzo di 21 euro, ma solo i primi 10.000 fan potranno accaparrarselo a queste condizioni. La stessa meccanica vale anche per l’abbonamento di 3 giorni: attualmente ha costa 50 euro ma solo per i primi 2mila che lo acquisteranno. Il ticket ridotto invece, per i bambini dai 6 ai 10 anni, resta fisso con prezzo a 12 euro.