playit

Secondo il Market Pulse Service di Counterpoint Research, le vendite globali del mercato degli smartphone premium (prezzo medio superiore a 400 dollari) sono cresciute del 24% su base annua nel 2021. Questo risultato ha permesso alla categoria di raggiungere il livello più alto in assoluto degli ultimi anni. L’incremento nel segmento premium ha superato la crescita del 7% su base annua delle vendite globali di smartphone nel 2021. Il segmento premium da solo ha contribuito al 27% delle vendite globali di smartphone, la quota più alta di sempre.

Global Premium (> $ 400) Contributo alle vendite del mercato degli smartphone, 2016-2021

Commentando la crescita del mercato premium nel 2021, il direttore della ricerca Tarun Pathak ha spiegato: “La crescita del mercato premium nel 2021 è stata guidata da un mix di fattori, tra cui la domanda di sostituzione, le strategie dei brand e le dinamiche della catena di approvvigionamento. Gli aggiornamenti al segmento premium accessibile nelle economie emergenti e la domanda di sostituzione di dispositivi 5G nelle economie avanzate hanno continuato a guidare la crescita. I brand tra cui Apple , OPPO, vivo e Xiaomi sono stati aggressivi nel capitalizzare il gap di mercato premium lasciato da Huawei, soprattutto in Cina e in Europa occidentale, guidando la crescita del segmento. Tra i problemi della catena di approvvigionamento, gli attori dell’ecosistema hanno anche dato la priorità ai dispositivi del segmento premium a causa dell’aumento dei margini e della redditività. Il tasso di crescita è stato anche leggermente più alto nel 2021 a causa delle vendite e dei programmi di lancio nel 2020 colpiti dalla pandemia”.

In termini di brand, Apple ha continuato a guidare il mercato, raggiungendo la quota di vendita del 60% per la prima volta dal 2017 grazie a forti aggiornamenti 5G per le serie iPhone 12 e iPhone 13. Anche il lancio ritardato dei dispositivi Apple nel 2020 ha spinto la domanda del 2021. Apple, con il suo forte marchio, è nella posizione migliore per conquistare gli utenti di smartphone premium di Huawei. Ciò è indicato anche dalla crescita di Apple in Cina, dove il marchio ha raggiunto la sua quota di mercato più alta di sempre nel quarto trimestre del 2021. Nel 2021 Apple è stato il primo OEM nel segmento premium in ogni regione.

Quota di vendita globale di smartphone Premium (> $ 400) per OEM, 2020 rispetto al 2021

Le vendite di Samsung sono cresciute del 6% anno su anno nel segmento, ma il brand ha perso quota. L’S21 si è comportato meglio dell’S20 colpito dalla pandemia. Anche le serie Galaxy Z Fold e Flip, lanciate nel secondo semestre del 2021, hanno ottenuto buoni risultati, soprattutto in Corea del Sud, Nord America ed Europa occidentale. Tuttavia, questi guadagni sono stati in qualche modo compromessi a causa della mancanza di una nuova serie di note e di un aggiornamento della serie FE nel 2021. La carenza di componenti ha influenzato anche l’offerta del marchio.

Le vendite di OPPO e vivo sono più che raddoppiate nel segmento premium nel 2021, crescendo rispettivamente del 116% e del 103% per aiutarli a farsi strada tra i primi cinque marchi premium in diverse regioni. Il rebranding di Reno all’inizio del 2021 ha aiutato OPPO a conquistare il segmento premium accessibile in Cina. OPPO (esclusa la quota a parte di OnePlus) sta guadagnando costantemente anche nel mercato europeo, puntando a colmare il gap lasciato da Huawei. La crescita di vivo è stata trainata dalle serie X60 e X50 in Cina e nel sud-est asiatico.

I guadagni di Xiaomi sono stati guidati dalla serie Mi 11. Xiaomi è stata inserita nella top five del segmento premium in quasi tutte le regioni in cui opera. Asus ha anche guadagnato con la sua attenzione al segmento dei giochi di nicchia. L’uscita di LG dal mercato degli smartphone ha aiutato Motorola, Google e OnePlus a guadagnare terreno nel mercato nordamericano.

Classifiche globali degli OEM per smartphone per regione, segmento Premium (> $ 400), 2021

In termini di tecnologia di accesso cellulare, il 5G è diventato una funzione standard nel segmento premium. Ma il 4G continua ad avere una quota trainata dai vecchi iPhone – 11 e SE 2020 – e dal Samsung S20 FE. Tuttavia, poiché anche queste linee di prodotti sono passate al 5G nelle edizioni 2022 e il 5G inizierà a farsi strada anche nelle regioni in via di sviluppo, la quota di LTE diminuirà ulteriormente. Posto che, allo stato delle cose, Huawei continuerà a lanciare i suoi nuovi dispositivi con capacità LTE.

Penetrazione 5G vs 4G nel segmento Premium (> $ 400).

Commentando le prospettive del segmento premium, l’analista senior Varun Mishra ha affermato: “In futuro, il segmento premium, guidato dalla domanda di sostituzione in tutti i mercati, è destinato a continuare a crescere e a superare in crescita relativa il tasso di espansione del mercato globale degli smartphone. Un’altra grande opportunità trainante del segmento sarebbe la base installata di utenti Huawei in Cina, che si sta avvicinando al suo ciclo di sostituzione. La concorrenza nel segmento premium cinese è stata forte, ma Huawei mantenendo la sua seconda posizione nel 2021 indica un’opportunità futura per altri brand. Inoltre, il lancio di modelli foldable a un prezzo inferiore rispetto a quello attuale guiderà anche la crescita nel mercato premium. Samsung ha presentato i pieghevoli come un mercato praticabile. Un telefono pieghevole di Apple sarà la conferma della maturazione della tecnologia e guiderà ulteriormente la crescita”.