Samsung pc

Google sulla ribalta. Il colosso di Montain View che conta 3 miliardi di dispositivi Android attivi in tutto il mondo (Tv, tablet, smartphone, smartwatch) ha celebrato il keynote live di Google I / O 2021. Un palcoscenico ideale per mettere in fila tanti annunci per altrettante novità. Un’autentica raffica che merita di essere allineata, a cominciare dal nuovo look in arrivo su Android alle funzionalità in arrivo per la sua suite di produttività di Google Workspace. Ma andiamo con ordine.

Android 12, sempre più frizzante

Google ha rivelato che Android 12 avrà un nuovissimo design “Material You” con molte nuove modifiche. Inoltre, propone molti colori e opzioni di personalizzazione. Tanto che il nuovo sistema operativo mobile sarà persino in grado di cambiare i colori di sistema per essere in grado di abbinare meglio lo sfondo. Sono state in esso integrate anche alcune nuove funzionalità per la privacy, inclusa una nuova dashboard. Tra le novità Google ha annunciato c’è “smart canvas”, vale a dire una nuova iniziativa per il suo software per ufficio Workspace che renderà più facile lavorare tra i prodotti. Le funzionalità includono “chip intelligenti” che consentono di collegarsi ad altre app Workspace e la possibilità di avviare una videochiamata di Meet direttamente da Documento, Foglio o Diapositiva Google. Altra autentica chicca è rappresentata dalla decisione di Google e Samsung: Wear OS (ora chiamato solo Wear) e Tizen saranno combinati in una piattaforma unificata. Ciò dovrebbe portare ad app che si avviano più velocemente e con una maggiore durata della batteria. Un passaggio importante guardando alla prospettiva dei device mobili.

L’imaging secondo Google

Sul versante imaging da segnalare che Google sta lavorando agli aggiornamenti della sua fotocamera e dei suoi prodotti per migliorarne l’acquisizione e la riproduzione accurata dei toni della pelle nelle immagini. Inoltre, sta aggiungendo una funzione in Google Foto per consentire di archiviare le foto in uno spazio protetto da password sul tuo telefono. Queste foto non verranno visualizzate durante lo scorrimento nell’app. Viene lanciato per la prima volta su Google Pixel e arriverà su più dispositivi Android “durante tutto l’anno”. Infine, il gruppo statunitense ha rivelato un nuovo strumento per la salute che ti consente di scattare una foto di un’area della pelle problematica e rispondere a domande sul tipo di pelle e sui sintomi per aiutarti a identificare meglio le condizioni della pelle. Google mira a lanciare un progetto pilota dello strumento quest’anno.

A proposito di privacy

Sul versante della privacy, Google ha annunciato che sta ag giungendo un modo per modificare una password memorizzata per un sito Web direttamente dal gestore delle password di Google. È in fase di implementazione graduale su Chrome su Android negli Stati Uniti. Sarà ampiamente disponibile nei prossimi mesi. Non solo. Sta aggiungendo ad Android una serie di funzionalità incentrate sulla privacy, inclusa una sandbox in Android, il Private Compute Core, che memorizzerà in modo sicuro i dati utilizzati per l’apprendimento automatico.  In evoluzione anche alcune modifiche a Google Maps, inclusa la distribuzione di nuove funzionalità per il suo strumento di realtà aumentata Live View. Google aggiunge anche funzionalità per rendere le mappe più informative, come mostrare diversi ristoranti in diversi momenti della giornata, indicare i punti di riferimento locali se stai visitando una nuova città e mostrare quanto è affollata una certa area.