NIKON
TOPPS

Windows 10 update KB5034441, se non si installa meglio non modificare le partizioni di sistema

Quando Microsoft ha rilasciato il recente aggiornamento KB5034441 per Windows 10, l’obiettivo era correggere una vulnerabilità di sicurezza che potesse consentire agli aggressori di aggirare la crittografia BitLocker utilizzando Windows Recovery Environment (WinRE). Sfortunatamente, l’aggiornamento stesso si è rivelato problematico per molti utenti.
Microsoft ha ora riconosciuto il problema, sottolineando che gli utenti potrebbero non essere in grado di installare l’aggiornamento e potrebbero visualizzare un messaggio di errore che dice “0x80070643 – ERROR_INSTALL_FAILURE”.
L’aggiornamento KB5034441 è stato rilasciato solo il 9 gennaio ed è stato progettato per risolvere la vulnerabilità di bypass della crittografia BitLocker spiegata in CVE-2024-20666 . Ma non c’è voluto molto prima che emergessero i problemi.

Alcuni computer potrebbero non disporre di una partizione di ripristino sufficientemente grande per completare questo aggiornamento. Per questo motivo, l’aggiornamento per WinRE potrebbe non riuscire. In questo caso, purtroppo non esiste una soluzione semplice e veloce; è necessario il ridimensionamento della partizione ed è qualcosa che gli utenti dovrebbero eseguire manualmente seguendo le istruzioni fornite da Microsoft.
Operazione per nulla semplice e dipendente dalla configurazione del disco di avvio del PC, meglio quindi non fare nulla ed aspettare una soluzione automatizzata da Redmond.
Il mio notebook, come sempre, aspetta 15 giorni prima di aggiornarsi, ma non avendo BitLocker non ha nessun bisogno della patch e come tutti i sistemi Windows 10 recenti ha una partizione di recover enorme e vuota. Microsoft come prima cosa deve offrire la patch solo a chi ne ha realmente bisogno. Per un sistema operativo ormai classificato defunto le patch sembrano troppe, e Copilot sul mio notebook non è ancora arrivato.

TOPPS
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC