wiko
playit

A novembre Wiko, brand franco-cinese di smartphone, ha ufficializzato la chiusura del progetto di street art al fianco di adidas Playground Milano League e in collaborazione con l’Associazione Culturale Key Gallery.

Attraverso un talent scouting lanciato sui social network Wiko aveva individuato due giovani artisti italiani, che affiancassero due street artist noti a livello nazionale, per valorizzare la città di Milano con delle opere “a cielo aperto”, lasciate a beneficio della comunità e del territorio meneghino.

Oggi gli stessi due talenti, Judy Rhum e Drew Nori, artisti a cavallo tra Gen Z e Millennials, hanno scelto di proseguire questa collaborazione con Wiko firmando due wallpaper originali, scaricabili su tutti i device del brand.

La street art dalle strade diventa dunque disponibile e accessibile sugli smartphone per arricchire di colore i loro sfondi. Il concept su cui entrambi gli artisti hanno lavorato è stato quello dell’energia, della vitalità e del dinamismo rendendo omaggio al claim Wiko Let’s Power Up.

Judy Rhum, lodigiana di origine, ma cittadina del mondo, residente oggi a Milano dopo un’esperienza formativa in Australia, ha rappresentato per Wiko la sua opera Dreamlike. Un immaginario onirico, estremamente colorato, in grado di proiettare lo spettatore in un mondo surreale, ricco di good vibes. Il wallpaper che Judy Rhum ha realizzato è un mix di forme intagliate che si intersecano e si sovrappongono, ridisegnate poi digitalmente, insieme a ombre e luci, che aggiungono un effetto 3D finale.

Drew Nori, emiliano, modenese doc, nato a fine anni ’90, ha invece scelto un equilibrio tra armonia e caos per la sua opera che, non a caso, ha scelto di intitolare The power of chaos, the balance of harmony.  

La rappresentazione è un insieme di soggetti diversi, con stili differenti che, se da un alto conferiscono un senso di disordine, come in un’esplosione di linfa vitale quasi primordiale, dall’altro invece lasciano un’idea di armonia. Questi due ”sentimenti” che nell’illustrazione coesistono insieme, vengono guidati dall’energia, come un flusso di colore. 

Le due opere sono ora scaricabili gratuitamente semplicemente entrando nella webpage dedicata. Ulteriori approfondimenti sul progetto #Wikoxstreetart sono disponibili sui canali social di Wiko, accedendo alle pagine Facebook e Instagram del brand.