IWS21

WhatsApp ha appena inviato un nuovo aggiornamento tramite il programma TestFlight, che ospita le beta di Apple, relativamente alla release 2.22.2.74, non ancora pubblica. La più grande e attesa novità riguarda la possibilità trasferire le chat da Android a iOS, una funzione che potrebbe essere estesa a tutti gli utenti già nelle prossime versioni. Ricordiamo che con il varo della gamma Samsung Galaxy Z Fold 3 e Flip 3, avvenuto l’estate scorsa, è stato raggiunto un accordo tra il brand coreano e WhatsApp che permette solo agli smartphone di Samsung di importare la cronologia di chat da uno smartphone iOS.

Domande comuniRisposte
Nome della funzione?Sposta le chat su iOS
Stato?In fase di sviluppo
Disponibilità?Sfortunatamente, la data di rilascio è sconosciuta, quindi possiamo solo dire che questa funzionalità sarà rilasciata in un secondo momento.
Ho la stessa versione ma non vedo questa funzione, perché?Questa funzionalità è in fase di sviluppo, quindi non è disponibile per i beta tester, ma puoi scoprirne un’anteprima in questo articolo.
Notizie precedenti?WhatsApp ti consente di mettere in pausa e riprendere le registrazioni vocali

In merito alla migrazione della cronologia della chat di WhatsApp tra piattaforme diverse, esiste già una casistica interessante:

Nella beta di WhatsApp con riferimento 2.21.20.11 per Android era già presente la possibilità di spostare la cronologia delle chat da Android a iOS, ma non c’erano indicazioni su come venisse gestito iOS. La nuova beta di WhatsApp per iOS 22.2.74 offre dettagli più importanti: la possibilità di importare la cronologia delle chat da Android.

Come si nota nello screenshot pubblicato da Wabetainfo, WhatsApp è stato configurato per chiedere il permesso di importare la cronologia delle chat prima di iniziare il processo. Ulteriori dettagli saranno disponibili quando la funzione sarà abilitata in un aggiornamento futuro, ma conforta sapere che WhatsApp sta lavorando per colmare questo gap (la reciprocità di compatibilità della cronologia delle chat tra i due sistemi operativi).

Sfortunatamente, questa funzione non è disponibile al momento in cui scriviamo e le release effettive dei sistemi operativi supportati sono ancora sconosciute. Non ci sono ulteriori dettagli sul rilascio della funzionalità, ma consigliamo di attendere e seguire il sito specializzato in beta di Whatsapp WABetaInfo.