Nintendo

Poco più di 4 miliardi e mezzo di persone che ogni giorno vanno online, delle quali quasi 300 milioni che ha avuto il primo accesso in Internet nel 2019. Metà della popolazione mondiale che utilizza regolarmente i social media. La crescita rilevante nell’utilizzo di TikTok con 800 milioni di utenti attivi al mese, dei 300 milioni fuori dalla Cina. E l’Italia? Un paese maturo nell’utilizzo di Internet e dei canali social: ogni giorno sono 45 milioni le persone che accedono a Internet da mobile e 35 milioni quelle attive sui canali social, utilizzati in maniera sempre più diversificata, a scopo di intrattenimento, informazione, condivisione e conversazione. In aumento l’attenzione per temi importanti legati alla vita online: dal controllo della privacy alla scelta di fonti di informazione affidabili. Sono questi trend la trama e l’ordito del tessuto disegnato dalla nona edizione della ricerca intitolata ‘Digital 2020’, realizzata da We Are Social, ossia il report annuale che analizza lo scenario social e digital a livello locale e globale, realizzato in collaborazione con Hootsuite.

Italia: 50 milioni di utenti Internet al giorno

Ma ecco in dettaglio le principali dinamiche che coinvolgono la vita digitale degli italiani. Sono quasi 50 milioni gli utenti Internet su base giornaliera che trascorrono online 6 ore al giorno, con almeno il 35% di essi che utilizza almeno un servizio controllato tramite la voce. La Rete diventa approdo alla ricerca si di intrattenimento online, sia di “crescita” personale. Secondo l’analisi stilata da We Are Social, il 92% della popolazione guarda contenuti video e il 34% vlog, il 57% ascolta musica in streaming, il 39% web radio e il 23% podcast. 

E-commerce e social media

Logicamente, l’aumento dell’utilizzo di Internet sta trainando anche il business dell’e-commerce: l’87% degli utenti attivi ha dichiarato di aver cercato online prodotti e servizi da comprare, mentre il 77% ha acquistato online un prodotto nell’ultimo mese. Sul versante dei social media sono 35 milioni le persone attive sulle piattaforme social e il 98% accede da dispositivo mobile. Le persone trascorrono in media sui canali social 1 ora e 57 minuti del tempo giornaliero, in aumento rispetto al 2019. YouTube si conferma la piattaforma social più attiva, seguita dalla famiglia di app di Facebook. Instagram registra la crescita più evidente anno su anno, dal 55% al 64%. Infine, in media sono circa 8 gli account per ogni persona.

We Are Social: smartphone, wearable e gaming

Ma non è tutto. Nel nostro Paese il 94% degli abitanti possiede uno smartphone e le app di messaggistica sono praticamente utilizzate da tutti. Interessanti altri indicatori scaturiti dalla ricerca ‘Digital 2020’ di We Are Social. Praticamente, un italiano su 7 possiede uno smartwatch o un dispositivo wearable (dato triplicato rispetto al 2019, dal 5% al 15%). Si è registrata, inoltre, una forte espansione per il mondo del gaming: 4 italiani su 5 giocano e 1 su 8 segue il live streaming di altri giocatori. I valori sono comunque elevati sia per l’intrattenimento e la fruizione di contenuti video (73%), sia per l’ascolto di musica (52%), per lo shopping (68%) e il gaming (43%). Insomma, italiani popolo di navigatori on line.