IWS21

Waze presenta il sondaggio “Retrospettiva 2021″ che, attraverso dati di prima e terza parte, rivela le abitudini degli automobilisti italiani, quello che li ha intrattenuti e le principali soluzioni per evitare il traffico quotidiano.

Waze ha chiesto agli intervistati italiani quali fossero i loro comportamenti al volante, le forme di intrattenimento preferite, curiosità e soluzioni per sconfiggere il traffico. Dopo un anno in cui la maggior parte di noi è inevitabilmente rimasta a casa, il 2021 ha aperto nuove opportunità per mettersi al volante e tornare a viaggiare.

Risultati “Retrospettiva 2021” di Waze

Al volante:

  • In tutto il mondo, il 60% degli intervistati ha dichiarato di essere felice alla guida, con un punteggio di 8 su 10 o superiore. I conducenti in Brasile e Messico si sono classificati, invece, come i più felici, mentre gli automobilisti in Italia valutano la loro esperienza di guida 7 su 10.
  • In Italia, le persone dai 35 ai 44 anni sono tra le più contente alla guida, mentre quelle dai 45 ai 54 sono le meno entusiaste.
  • Gli inglesi sono rinomati per la loro educazione, quindi non è una sorpresa che il 60% dichiari di aspettare pazientemente qualora un’auto davanti a loro non si muovesse. Sorprendentemente, il 53% dei guidatori italiani farebbe lo stesso, tuttavia gli automobilisti di età compresa tra i 25 e i 34 anni sono più propensi a suonare il clacson invece che aspettare pazientemente!
  • Il 54% delle donne italiane preferisce essere il conducente dell’auto rispetto all’82% degli uomini; mentre il 40% delle donne preferisce sedersi accanto al guidatore rispetto all’11% degli uomini.
  • Un dato rilevante emerso dal sondaggio riguarda gli italiani tra i 55 e i 64 anni che si attestano come i più bravi a parcheggiare in parallelo, mentre il 22% dei giovani tra i 18 e i 24 anni si rifiuta categoricamente di tentare un parcheggio a “S”.
  • Gli italiani tra i 18 e i 34 anni sono i più ansiosi di restare senza benzina durante il tragitto e si preoccupano di trovare il distributore più vicino anche se il serbatoio è pieno per tre quarti.
  • Nel 2021 gli italiani hanno utilizzato la loro auto soprattutto per andare a fare shopping e visitare amici o familiari.

Evitare il traffico:

  • Un dato interessante riguarda la volontà degli italiani (21%) di cambiare casa se questo significasse un tragitto casa-lavoro più breve. L’11% dei 35-44enni, invece, pagherebbe una quota mensile per accorciare il percorso e il 9% dei 35-44enni sarebbe disposto a lasciare il proprio lavoro. Sorprende che solo il 21% dei 55enni e oltre condividerebbe il viaggio con un amico o un collega se ciò significasse un tragitto più breve, rispetto al 49% dei 18-24enni.
  • Per avere la possibilità di vivere un intero anno senza traffico, il 35% degli italiani dichiara di essere disposto ad eliminare l’alcol. Il 6% degli intervistati rinuncerebbe al proprio cellulare a differenza del 2% dei 18-24enni e, sorprendentemente, lo 0% dei 65enni non si priverebbe mai del proprio telefono. Il 19% dei 35-44enni italiani farebbe a meno dello shopping mentre solo il 4% dei 65enni e oltre rinuncerebbe alla TV, rispetto al 17% dei 18-24enni. Il 50% dei 65enni e oltre rinuncerebbe ai servizi di delivery e consegna a domicilio.

Desideri alla guida: passeggeri Vip e auto da sogno

  • In Italia, KITT di Supercar è l’automobile più popolare tra i 35-44enni, mentre i giovani dai 18 ai 24 anni preferirebbero guidare il Go Kart di Mario. Tuttavia, il 31% degli automobilisti italiani sceglierebbe la Batmobile di Batman, seguita dall’Aston Martin di James Bond e dalla DeLorean di Ritorno al Futuro.
  • Jennifer Lopez ed Elon Musk sono le celebrità femminili e maschili che gli automobilisti a livello mondiale vorrebbero avere come copilota sul sedile del passeggero. Rispetto al 14% delle donne, il 27% degli uomini italiani sceglierebbe di viaggiare con Jennifer Lopez; la maggior parte delle donne italiane vorrebbe guidare di fianco a Lady Gaga.

Babbo Natale arriva su Waze

Da oggi, gli automobilisti italiani possono attivare il tema dedicato al Natale e viaggiare in compagnia di Babbo Natale. Attivando l’esperienza su Waze, gli utenti possono personalizzare il proprio “Mood” e selezionare lo stato d’animo dalla sezione “Il mio Waze”, cliccare sul proprio nome utente, aprire la sezione “Umori” e mostrare così tutto il loro spirito natalizio.

Inoltre, per cambiare l’icona di navigazione dell’app con la magica slitta di Babbo Natale, basterà cliccare “Il mio Waze”, aprire le “Impostazioni”, selezionare “Visualizzazione mappa” e “Icona auto”. Per vivere pienamente l’atmosfera natalizia è possibile anche selezionare la voce di Babbo Natale (disponibile solo in lingua Inglese, Francese e Spagnolo) e riprodurre durante il viaggio la playlist dedicata al Natale direttamente su Waze tramite l’integrazione con Spotify che include i grandi classici natalizi scelti in collaborazione con Universal Music.