Vodafone
playit

Vodafone Group: Xavier Niel, fondatore di Iliad, ha acquistato attraverso Atlas Investissement una partecipazione di circa il 2,5%. La nota diffusa dalla stessa Atlas evidenzia che il miliardario francese Xavier Niel dispone già di investimenti nel settore delle telecomunicazioni dislocati in nove paesi europei con quasi 50 milioni di abbonati attivi combinati e oltre 10 miliardi di euro di ricavi. Vale inoltre la pena ricordare che in Italia il gestore telefonico Iliad ha superato 9 milioni di utenze attive, fatturando 442 milioni di euro. Da maggio 2018 l’azienda ha registrato ben 17 trimestri di leadership nel mercato mobile italiano in termini di incremento delle utenze attive: nel secondo trimestre 2022 circa 257.000 nuove utenze sono entrate in iliad, portando così il totale nel segmento mobile a circa 9,08 milioni totali al 30 giugno, pari ad una quota di mercato (escluse le sim M2M) superiore all’11,3%.

Vodafone Group e le opportunità

Non solo. A proposito di Vofane Group e in merito all’operazione attivata dal patron di Iliad, Atlas Investissement ha rilevato quanto segue: “Ci sono opportunità per accelerare sia la razionalizzazione dell’impronta di Vodafone che la separazione delle sue risorse infrastrutturali, ridurre ulteriormente i costi, migliorare la redditività, accelerare lo sviluppo della banda larga in Germania e in altre aree geografiche e concentrare maggiormente l’attenzione sull’innovazione. Vodafone rappresenta un’interessante opportunità di investimento, in base alla qualità del suo portafoglio di attività e alle solide”.