SHADOW OF NINJIA
SHADOW OF NINJA

Unieuro vende la nuova Fiat Topolino: i perché della collaborazione per la mobilità sostenibile

Quando si muove Unieuro nulla è lasciato al caso. Se poi c’è anche Fiat la cura e l’attenzione diventano un vessillo all’insegna del made in Italy, inteso come qualsiasi attività volta a valorizzare prodotti, esperienza, brand e valori legati al tricolore. Il connubio tra Unieuro e Fiat sigillato dalla distribuzione della Nuova Topolino presso 20 punti vendita dell’insegna (accuratamente selezionati in centri urbani o limitrofi) è un fatto che va capito e che si innesta in un percorso consolidato del retailer nell’ambito della mobilità sostenibile con una “innovazione responsabile”. La collaborazione tra Unieuro e Fiat supera i concetti di commistione e contaminazione, come spiega Giancarlo Nicosanti Monterastelli, ceo di Unieuro: “Vogliamo essere primi a sperimentare in nuove categorie di mercato per portare innovazione e intercettare in anticipo i bisogni dei consumatori. Questo ci permette di rinnovare costantemente il valore legato al nostro brand”.

Anche perché il manager incarna perfettamente la filosofia di un retailer per il quale lavora da appena diplomato ed arrivato a posizioni apicali (abbiamo raccontato la storia di Giancarlo Nicosanti Monterastelli in questo articolo): ” Non abbiamo mai avuto paura di cambiare, per noi l’innovazione è un elemento distintivo perché il nostro intento è sempre stato di rispondere alle nuove esigenze dei clienti finali. Quindi dobbiamo essere presenti laddove il consumatore vuole acquistare: on-line e off-line, in qualsiasi modo e contesto di mercato. In più, prendiamo come guida degli obiettivi interni il dato NPS (net promoter score, che misura la fedeltà dell’utente rispetto a un brand) che è in continua crescita e questo ci rassicura sulla strada intrapresa. Così la Nuova Topolino si innestano in un concetto di sostenibilità, in questo caso attraverso la mobilità, che è un percorso collaudato e in fase costante di estensione. La partnership con Fiat è di fatto il riconoscimento di questo sforzo di tanti anni. Non è un caso che abbiamo studiato insieme la proposta e la dislocazione delle auto elettriche in 20 negozi accuratamente scelti”.

Alcuni ulteriori dettagli su questa proposizione arrivano dal comunicato stampa congiunto di Unieuro e Fiat: “La collaborazione mette in risalto la condivisione di valori importanti per entrambi i brand, quali italianità, tecnologia accessibile e sostenibilità, oltre alla centralità del cliente e alla costante innovazione. Nello specifico, sono stati selezionati 20 punti vendita Unieuro in Italia – scelti appositamente per dimensioni e vicinanza alle grandi città – dove il pubblico potrà ammirare l’esclusiva Topolino Dolcevita, la versione aperta del nuovo veicolo, esposta in un’area impreziosita da una ampia gamma di accessori, perfettamente coordinati con lo stile del nuovo veicolo. Chi è interessato all’acquisto, sarà guidato nell’intero percorso da addetti Unieuro dedicati, a disposizione per configurare e finalizzare sul sito FIAT il pagamento del modello personalizzato. Con la Nuova Topolino FIAT contribuisce in maniera significativa a rendere la guida in città più sostenibile, con una soluzione di mobilità ideale sia per il caotico centro cittadino sia per i piccoli borghi marinari. Destinata a un pubblico giovane e sempre più attento al rispetto ambientale, Topolino rappresenta anche il sogno a quattro ruote degli appassionati della riviera, essendo la versione Dolcevita perfetta per vivere l’estate sulle strette strade della splendida costa italiana”.

Sì, Unieuro venderà in spazi appositamente dedicati, con tanto di accessori a corredo, la versione classica di Nuova Topolino e quella Dolcevita senza portiere e con capote aperta. Entrambi sono auto elettriche, hanno una lunghezza di 2,53 metri e nei negozi di Unieuro si trovano le offerte vantaggiose dei concessionari Fiat, quindi con la possibilità di acquistare l’auto in leasing a 39 euro al mese per 48 canoni. I dettagli sono riportati in coda all’articolo. La peculiarità del retailer è che chi “ordina la Topolino presso gli showroom Unieuro avrà in esclusiva in regalo uno speaker Bluetooth studiato per integrarsi perfettamente nella plancia del veicolo e ascoltare così la musica preferita direttamente dal proprio telefonino”. Inoltre, all’interno dei punti vendita il processo di acquisto avviene tutto in digitale dall’apposita app o piattaforma on-line. Che consta di tre passaggi: scelte del veicolo, scelta degli accessori e scelta del metodo di pagamento. L’auto potrà poi essere consegnata a casa dell’acquirente o ritirata presso uno dei concessionari Fiat o Stellantis. Questi ultimi sono anche preposti al servizio post vendita. Durante la conferenza stampa è stato precisato che l’acquisto presso Unieuro prevede tempi di attesa per la consegna di circa 4 settimane.

Altro aspetto che è emerso dalla conferenza stampa è il concetto di “device su quattro ruote”. Come spiega Giuseppe Galassi, managing director Fiat & Abarth in Italia: “La Nuova Topolino è un device su quattro ruote ed è perfetta per essere venduta all’interno dei punti vendita focalizzati sui device. Per Fiat e Unieuro questa esperienza rappresenta un test ben calibrato per comprendere come questo nuovo canale di vendita reagirà e per sperimentare il concetto di ‘consumer centric’ con prodotti non strettamente affini al mercato di Unieuro ma appartenenti a un perimetro allargato ma prossimo a quello dell’elettronica di consumo”. Per la Fabbrica Italiana Automobili Torino (che produce il 70% dei veicoli venduti in Italia nel nostro Paese e vuole continuare a essere una bandiera dell’italianità nel mondo) si tratta di un’esperienza unica. Dice Galassi: “Con Unieuro portiamo per la prima volta un prodotto fuori dall’universo Fiat e con un scelta ben specifico dei modelli distribuiti, che incarnano il concetto di oggetto smart per intercettare un cliente ben preciso: quello del retailer”.

In conferenza è stato dato un numero: 64 milioni di potenziali clienti di Unieuro potranno entrare in contatto con la Nuova Topolino e valutarne dal vivo le caratteristiche. Nell’intervista a Marco Titi, marketing director di Unieuro, esploreremo come i flussi di utenti possono essere intercettati. Ma ne scriveremo qui di seguito. Intanto, è peculiare la scelta dei negozi che sono principalmente inseriti o afferenti al tessuto urbano, laddove c’è un’esigenza forte di mobilità sostenibile e anche di micro mobilità. Sul perché Fiat ha scelto Unieuro, la risposta è chiara e precisa: “È l’insegna leader in Italia e tra gli italiani; vanta una forte propensione per la tecnologia accessibile e sostenibile; ha un’attenzione unica per il consumatore”.

Giuseppe Galassi di Fiat ha curato personalmente la formazione degli addetti vendita di Unieuro che si districheranno nei 20 punti vendita che ospiteranno la Nuova Topolino. La testimonianza è forte: “In oltre due ore di formazione, ho potuto sperimentare l’entusiasmo da parte del personale dell’insegna. Una cosa unica perché ho percepito passione e interesse verso questa collaborazione e nei confronti del prodotto che stiamo proponendo. È importante tutto ciò perché per Fiat questa non è una vetrina e non è un corpo estraneo ma parte integrante dei prodotti della sostenibilità e della micro mobilità già distribuiti da Unieuro”.

Riprende la parola Giancarlo Nicosanti Monterastelli che è molto fiducioso che “i risultati arriveranno, ne sono certo”. Ma è anche attento nello specificare che la Nuova Topolino è “una macchina venduta da Unieuro e non da un concessionario. La filosofia che ci sta guidando è uscire dal mercato naturale e abbracciare sempre nuovi mercati limitrofi”.

Il binomio tra Unieuro e Fiat permette al retailer anche di esplorare nuove opportunità di branding e occasioni di ingaggio dei consumatori, magari differenti rispetto a quelli tradizionali. Senza abdicare alla qualità e alla sostenibilità, che sono due elementi fondamentali che contraddistinguono l’insegna. Spiega Marco Titi: “Se guardiamo la nostra attività dal punto di vista dei risultati, vogliamo confermare i risultati dello scorso anno in un mercato difficile e sfidante. Se osserviamo alle nuove opportunità che si stanno aprendo con Fiat, questa nuova partnership ci qualifica in modo nuovo anche agli occhi dei consumatori e ci apre nuove occasioni di comunicazione. I nostri piani strategici sono tutti dettati dal paradigma della innovazione responsabile, per crescere in modo sano e per portare la tecnologia in modo accessibile e sostenibile a tutti i nostri clienti finali. Siamo consapevoli che la tecnologia ha un ruolo importante di amplificatore delle esperienza personali, di semplificazione della quotidianità e di innalzamento della qualità di vita delle persone. Da anni abbiamo iniziato a lavorare con particolare attenzione sulla costruzione di una proposta di prodotti centrati sulla mobilità sostenibile. Sostenibilità e accessibilità sono sempre stati pilastri della nostra attività aziendale, declinati tanto in ambito ambientale quanto in temi sociali. Questo perché Unieuro è parte di una comunità e questo significa avere un ruolo attivo nel rendere migliore la società, anche attraverso una componente di innovazione. Quindi ogni nostra attività legata alla marca è composta da una componente di restituzione alla comunità e di proposizione di messaggi forti legati all’insegna. Quando abbiamo incontrato Fiat abbiamo rilevato una intonazione di propositi e di valori che hanno rappresentato la base per costituire l’ampliamento della nostra offerta di mobilità cavalcando il trend della transizione elettrica e della trasformazione in device di questo genere di prodotti. Essendo il retailer con la maggiore capillarità sul territorio italiano, abbiamo individuato insieme a Fiat i punti vendita più intonati che hanno potuto ospitare spazi dedicati alle auto e che possono intercettare nel migliore dei modi le istanze dei consumatori in questo senso. Che si declina in una proposizione di prodotto innovativa, fresca, moderna e ‘cool’, oltre che molto bella e appariscente. Fattori che ci aiuteranno a sbloccare nuove opportunità narrative e di comunicazione”.

Ne approfittiamo e chiediamo se potere esporre un’auto, e non una qualunque ma una Fiat, possa essere un traino per Unieuro per potare nei punti vendita una nuova categoria di utenti. Risposte Marco Titi: “Ritengo che questo sia un obiettivo condiviso tra noi e Fiat. Assistendo nei giorni scorsi agli allestimenti del punto vendita di Milano in Via Marghera mi sono reso conto di quanto interesse e curiosità abbia generato la vetrina di Unieuro dedicata alla Nuova Topolino. Tanta gente che passava si fermava a osservare per capire. Questo è un primo segnale importante. Ed è anche il nostro intento: generare attenzione per ampliare il pubblico potenziale che entra nei nostri punti vendita e a cui tradizionalmente ci rivolgiamo. Ora abbiamo una possibilità tutta nuova di offrire spunti originali di frequentazione delle nostre superfici, oltre a proporre una nuova esperienza di acquisto per chi è abituato a rivolgersi ai concessionari. Nei nostri spazi, in cui permettiamo di toccare con mano e di sperimentare i prodotti, si vive un’esperienza nuova e differente per scoprire dal vivo il prodotto in ogni suo dettaglio. Ritengo che sia una forte leva, che bene si combina con la partecipazione e l’entusiasmo degli addetti nel punto vendita che ora possono raccontare un device nuovo come mai è stato fatto finora. Ancora una volta, in Unieuro stiamo portano valori distintivi e inediti per creare interesse e adesione da parte di nuovi target di consumatori”.

La vision di Fiat per la Nuova Topolino

Disegnata dal Centro Stile Fiat di Torino, la Topolino è la soluzione di micro-mobilità accessibile a tutti, a partire dai 14 anni, che consente di andare ovunque grazie alle sue dimensioni contenute e alla tecnologia 100% elettrica. “E per un veicolo così speciale” – spiega l’azienda – “Fiat ha realizzato anche una rivoluzionaria esperienza per il cliente, ispirata alle piattaforme di e-commerce più popolari, che semplifica e rende divertente il processo di acquisto totalmente digitale e con la possibilità della consegna a domicilio o presso la concessionaria più vicina. Il cliente può seguire tutte le fasi attraverso un innovativo processo di tracciabilità che consente di verificare la posizione del prodotto in qualsiasi momento, dall’ordine alla consegna, accedendo al sito FIAT, ricevendo e-mail di aggiornamento e contattando il team di Back Office”.

Disponibile nelle versioni aperta e chiusa, Topolino ha dimensioni estremamente contenute rispetto ad una normale autovettura (2,53 metri di lunghezza) e vanta una straordinaria maneggevolezza, che la rende perfetta nell’impiego cittadino. La semplicità è il suo segreto: un solo colore (Verde Vita), un design delle ruote ed un unico approccio estetico degli interni. Inoltre, il nuovo modello riaccende il desiderio di viaggiare in città senza stress in tutta sicurezza, merito anche della velocità massima limitata a 45km/h. Entrambe le configurazioni sono caratterizzate da una batteria da 5,4 kWh che offre fino a 75 km di autonomia e una ricarica facile da collegare a casa.  Non ultimo, la Topolino offre un’abitabilità straordinaria, data dai due sedili disallineati; un’ampia superficie vetrata, che aumenta notevolmente la percezione dello spazio nella sua interezza; e, soprattutto, i vani portabagagli posizionati in modo strategico. Uno di questi, posto tra il guidatore e il passeggero, può ospitare una valigia, per un totale di 63 litri di spazio di carico interno.

Ciò che differenzia le due versioni è l’aggiunta dei cordoni in stile nautico e del battitacco con logo Dolcevita nella versione aperta. Inoltre, sulla pagina web, o presso i concessionari FIAT, e da oggi anche presso i negozi Unieuro selezionati, sono disponibili accessori opzionali per soddisfare le esigenze di tutti i clienti. Tra questi ricordiamo una capiente borsa portaoggetti, ventilatore USB, altoparlante Bluetooth, borraccia termica per bevande calde e fredde e due coprisedili che, all’occorrenza, si trasformano in comodi e morbidi teli da mare.

Fiat e Unieuro: le dichiarazioni ufficiali e le condizioni di acquisto della Nuova Topolino

“Da sempre puntiamo a garantire un’esperienza di consumo distintiva e personalizzata, mettendo il cliente al centro di un ecosistema omnicanale che offre vicinanza e servizio. Un cliente più attento ai temi della sostenibilità e per questo per noi diventa sempre più importante innovare responsabilmente, sviluppando progetti capaci di integrare la sostenibilità nell’attività di business, nell’organizzazione e nella cultura aziendale. Negli ultimi anni abbiamo introdotto prodotti per l’“eco-mobilità”, come bici elettriche e monopattini, registrando un aumento significativo delle vendite e siamo quindi davvero entusiasti di presentare la collaborazione esclusiva con FIAT per il lancio della nuova Topolino. Riteniamo che la sinergia tra la forza dei nostri due brand, riconosciuta sul mercato, e la condivisione di valori comuni come l’innovazione e la soddisfazione del cliente, saranno la chiave per il successo di questa collaborazione”, spiegaGiancarlo Nicosanti Monterastelli, amministratore delegato di Unieuro.

“Siamo orgogliosi della collaborazione con Unieuro, un brand italiano votato all’innovazione e alla sostenibilità, con cui proseguiamo il nostro cammino verso una mobilità smart e sostenibile per le città, rendendo la guida elettrica facile e accessibile a tutti. Inoltre, con l’esposizione di Topolino Dolcevita negli store di Unieuro diamo il via alla stagione estiva rendendo ancora più semplice scoprire da vicino la qualità e la bellezza della nuova icona della mobilità urbana a zero emissioni”, ha dichiarato Giuseppe Galassi, managing director Fiat & Abarth in Italia.

Esempio di proposta di Fiat e Unieuro. Topolino Dolcevita è offerta ad un prezzo di 9.890,00 €, lo stesso della versione chiusa. Grazie anche agli incentivi statali l’esclusiva versione aperta è disponibile con una soluzione leasing a 48 mesi con un canone mensile a partire da 39€, simile al prezzo di un abbonamento mensile ai trasporti pubblici.

Prezzo di Listino (IPT e contributo PFU esclusi) 9.890 €. Prezzo Promo 7.544 €. Offerta valida senza rottamazione, grazie al contributo statale di 2.346,32€. (DPCM del 6 Aprile 2022 – GU n.1113 del 16-06-2022 e successive integrazioni e aggiornamenti, salvo disponibilità del fondo). Valore fornitura: 7.544 € Primo canone anticipato 2.579,22 € , durata 48 mesi; 47 canoni mensili da 39 € (incluse spese di gestione di 7,5 €/canone) Valore di riscatto 4.175,53 € .Importo Totale del Credito 4.955,67 € . Spese Istruttoria 0€. Bollo 16 €. Spese invio rendiconto periodico cartaceo: 0 €/anno. Interessi totali 700,66€ . Importo Totale Dovuto 6.008 € (escluso anticipo e comprensivo dell’eventuale Valore di Riscatto). Solo in caso di restituzione e/o sostituzione del veicolo alla scadenza contrattualmente prevista, verrà addebitato un costo pari a 0,06 € /km ove il veicolo abbia superato il chilometraggio massimo di 20.000 km. TAN (fisso) 6,99%, TAEG 9,42%. Tutti gli importi sono comprensivi di IVA, ove prevista. Offerta valida solo su clientela privata solo per contratti stipulati fino al 31 luglio 2024, non cumulabile con altre iniziative in corso. Offerta Stellantis Financial Services Italia S.p.A. soggetta ad approvazione. Documentazione precontrattuale bancaria/assicurativa in concessionaria e sul sito www.stellantis-financial-services.it (Sezione Trasparenza).

SHADOW OF NINJA
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
LEXAR
SUBSONIC