Samsung pc

Secondo BBC News, in Uk i conducenti potranno effettivamente guardare la Tv mentre sono al volante di un’auto a guida autonoma. Sarà possibile in base alle nuove regole annunciate dal Dipartimento dei trasporti del paese che dovrebbero entrare in vigore dalla prossima estate. Attualmente a chi guida è fatto divieto di visualizzare “contenuti non correlati alla guida” su un “apparato di ricezione televisiva”. Ma tutto dovrebbe cambiare. 

Le regole per visualizzare Tv e film

Attenzione, perché la regola che si va delineando nasconde, o meglio evidenzia, una finezza. Infatti, la possibilità di guardare la Tv prevede restrizioni. Per essere chiari: l’auto dovrà procedere e viaggiare da sola nel momento il cui il “conducente” dovesse assistere alla Tv, per essere pronto a riprendere il controllo del veicolo, se necessario. La possibilità di visualizzare i contenuti potrà avvenire solamente ed esclusivamente solo “attraverso l’apparato di infotainment integrato nel veicolo”. Dunque, niente device esterni. Non solo: l’idea è che il sistema possa interrompere la trasmissione di un programma Tv o di un film nel caso in cui l’auto avesse bisogno dell’attenzione del guidatore. L’uso di un telefono portatile durante la guida, indipendentemente dal suo utilizzo, rimarrà illegale. Ma forse la restrizione più significativa è che le nuove regole si applicano solo alle auto che sono registrate con guida autonoma ai sensi della legge britannica. 

Le auto a guida autonoma che ancora non ci sono

Il dato curioso è questo: la pagina che elenca i veicoli a guida autonoma, secondo BBC News, è attualmente vuota. Ciò nonostante, il Dipartimento dei trasporti ritiene ottimisticamente che i primi veicoli di questo tipo potrebbero essere pronti per l’uso entro la fine del 2022. Della serie: meglio portarsi avanti. Tanto che le regole proposte – e al vaglio per la definizione – chiariscono che la “guida autonoma” è diversa dalle auto con “caratteristiche di guida assistita”, che possono svolgere alcune attività di guida ma lasciano il conducente responsabile in generale. Le nuove regole sono intese come misura provvisoria in vista di un quadro normativo completo che dovrebbe essere introdotto nel 2025. Oltre a modificare le regole sull’uso dello schermo, il Codice della strada è anche in fase di aggiornamento per chiarire le importanti differenze tra la guida autonoma e tecnologie di assistenza alla guida, e offrirà anche maggiori dettagli sulle regole che si applicano ancora a un conducente anche quando è al volante di un’auto a guida autonoma.