elon musk twitter igizmo ceo
ims22

Prima svolta per Twitter. La piattaforma social – dopo l’irruzione di Elon Musk, come emerso anche nella recente call con i dipendenti – si appresta a introdurre la funzionalità ‘Notes’. Un’opzione che offrirebbe la possibilità di pubblicare contenuti più lunghi, andando oltre il limite attuale dei 280 caratteri. Secondo quanto riferito da Techcrunch, gli utenti della piattaforma, grazie a ‘Notes’ saranno in grado di creare articoli utilizzando una formattazione avanzata con l’opportunità di allegare al post foto e video, che gli altri potranno condividere e salvare.

Twitter ‘Notes’, le origini

La funzionalità ‘Notes’ attualmente si trovare in fase di test da parte di un panel selezionato di utenti statunitensi. Una sorta di prova sul campo prima del lancio ufficiale attraverso il quale Twitter sembra voler guardare alle app che svolgono funzione di aggregatori di contenuti. Stando a quanto di apprende, Twitter Notes era stata in qualche modo scoperta dallo sviluppatore Jane Manchun Wong, sotto la denominazione Twitter Article, che offriva strumenti di formattazione in una barra nella parte superiore dello schermo. Erano anche contemplate opzioni per il testo che poteva essere modificato ad esempio in grassetto, corsivo o barrato. Non solo: oltre ad altre feature, era prevista anche la possibilità di includere allegati multimediali.