elon musk twitter
playit

Twitter porta a casa una sorta di primo round contro Elon Musk nella questione che ormai (è stabilito) si dirimerà secondo le procedure legali. Ebbene: il giudice della Chancery Court del Delaware, Kathaleen St J McCormick, ha stabilito che il processo si terrà nel prossimo mese di ottobre. Di fatto, ha respinto la richiesta avanzata da parte del team legale del patron di Tesla, che invece chiedeva di affrontare la questione solamente nel prossimo mese di febbraio 2023.

Twitter e il tribunale del Delaware

Come noto, dopo aver dichiarato l’intenzione di acquisire il social network per la cifra di 44 miliardi di dollari, con tanto di accordo (e clausole rescissorie eventuali firmate dalle parti coinvolte) Elon Musk ha deciso di fare marcia indietro, sollevando un polverone. La motivazione? Non aver ricevuto informazioni chiare e corrette relativamente agli account falsi e agli spam. Di qui, la decisione di rimettere tutto nelle mani del tribunale. La corte presieduta Kathaleen St J McCormick, dopo aver ascoltato le diverse istanze (particolarmente infervorate quelle degli avvocati di Elon Musk) ha assunto la decisione sostenendo con forza e chiarezza quanto segue: “Sottovalutate la capacità di questa corte di agire rapidamente”. Come a dire che il tribunale del Delaware, lo stato americano dove sono ubicate gli headquarter buona parte delle società statunitensi quotate in Borsa, è in grado di agire con tempi assai veloci. E dunque appuntamento a ottobre quando si entrerà nel vivo del dibattimento.