NIKON
TOPPS

Touch Journal n. 03/2024: Tv e networking

In vista di Euro 2024, ma non solo, è dedicato al mondo dei Tv e del networking il dossier pubblicato sul n. 03/2024 del mensile trade Touch Journal (pubblicato dalla casa editrice Nelson Srl, la medesima di iGizmo.it e degli altri magazine trade Imaging Journal e Reseller Journal). Il dossier come da tradizione occupa la parte centrale del giornale ed è funzionale ad approfondire temi intonati alla stagionalità o al flusso di mercato. Ma il dossier Tv & networking è solo una parte dei contenuti che spaziano dal gaming all’intrattenimento, dal mobile ai grandi e piccoli elettrodomestici, fino alle voci del retail. Qui di seguito trovate la versione digitale del giornale che è stampato e inviato con distribuzione postale.

Editoriale di Touch Journal n. 03/2024

Nessun “effetto commodity”

Se vogliamo simboleggiare l’andamento del comparto Tv con un attributo prettamente umano, ci sovviene una sola parola: resilienza. Periodicamente si sente dire che il televisore sta vivendo un pericoloso “effetto commodty” o, ancora peggio, è entrato nella fase commoditization che rende i modelli pressoché tutti uguali agli occhi del consumatore, che perde di vista il valore aggiunto e si limita alla funzione di base. Ossia guardare i programmi televisivi. Eppure spostando la visuale dal breve al lungo periodo, il Tv racconta un’altra storia. Ed è una storia molto interessante. Solo nell’ultimo ventennio gli schermi “piatti” hanno rapidamente conquistato ampie quote di mercato, anche per motivi tecnologici, tali che hanno soppiantato nei gusti e nelle preferenze i vecchi tubo catodici. Nonostante, almeno all’inizio, la disparità di qualità visiva fosse evidente. Eppure il design compatto e la possibilità di avere un pannello più ampio hanno fatto la differenza.

Poi c’è stata l’ondata della connettività, con l’avvento dell’era dello streaming: la fruizione “on demand” è dominante rispetto a quella dei canali Tv tradizionali. Sia perché le piattaforme funzionano su qualsiasi device, sia perché la qualità video raggiunta dai film e serie in streaming sfrutta al massimo le doti del pannello del Tv. Che si è evoluto a ritmi paragonabili solo a quelli degli smartphone: le prestazioni sono misurate in resa visiva, resa acustica e algoritmi. Tant’è che i processori dei Tv moderni hanno la stessa innovazione dei device mobili: l’Intelligenza Artificiale. Questo indica che i consumatori non vivono la Tv come dato di fatto ma pretendono sempre di più: display più grandi, connettività maggiore, semplicità ma non a discapito della qualità e del coinvolgimento. Il televisore è l’elettrodomestico che rappresenta la casa, fa compagnia, fa amicizia e crea coesione. Nei tempi dei social, le partite si guardano ancora insieme ad amici e famigliari davanti al Tv. È interessante notare che gli influencer ambiscono tutti ad avere uno spazio sui media tradizionali, in particolare all’interno del palinsesto televisivo e di qualsiasi tipo. Un segnale inequivocabile

di Luca Figini, Direttore responsabile
luca.figini@nelsonsrl.com

I numeri precedenti di Touch Journal

Qui di seguito potete sfogliare tutti i numeri finora pubblicati e distribuiti di Touch Journal con i relativi dossier:

2024

n.1: dossier accessori e mobility

n.2: mobile, accessori e reportage Eurocucina 2024

n.3: dossier Tv & networking

2023

n.1: dossier accessori per mobility e gaming; le novità del mercato

n.2: dossier “smarthone & accessori”, le novità di Iliad e nei white goods

n.3: cover story dedicata a Honor Italia con Pier Giorgio Furcas, dossier sui white goods

n.4: sostenibilità e wellbeing

n.5: persone & business

n.6: gaming

n.7: audio&video

n.8: wellbeing in casa, intervista esclusiva a Giancarlo Nicosanti Monterastelli, il progetto Expert IN

2022

n.1: ICT & home working

n.2: smartphone e accessori

n.3: white goods – intervista di copertina a Honor

n.4: ecosistema e smart home

n.5: persone & business

n.6: gaming & TV – intervista di copertina a SBS, Marco Visconti

n.7: audio/video – intervista di copertina a Motorola, Antonio La Rosa

n.8: ped e wellness a casa – intervista a Unieuro, Giancarlo Nicosanti Monterastelli

2021

n.1: smart mobility e accessori

n.2: white goods

n.3: audio, video e imaging

n.4: mobility, outdoor e reportage E3

n.5: smartphone e accessori

n.6: ecosistema e IoT

n.7: gaming e mercato

n.8: wellness e retailer

2020

n.1: scenario retail in Italia;

n.2: 36 brand si raccontano;

n.3-4: smartphone e accessori;

n. 5: white goods e home comfort;

n. 6: gaming, le nuove console next gen, il business e i titoli più forti;

n. 7: audio/video con focus su Tv e soundbar.

n. 8: wellness e obiettivo 2021

TOPPS
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC