NIKON
NIKON

Tim: prove di rilancio per Cdp. Ma anche Kkr…

Per Tim qualcosa di nuovo si starebbe verificando relativamente al tema della rete. Il colosso delle tlc attende di ricevere, entro il prossimo 18 aprile, le cosiddette offerte migliorative, come da mandato conferito all’amministratore delegato Pietro Labriola. Secondo il consiglio di amministrazione di Tim, infatti, le due opzioni che erano state presentate tra febbraio e marzo non riflettevano né il valore dell’asset, né le aspettative. Ebbene, secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, sia Cdp (Cassa Depositi e Prestiti) sia il fondo statunitense Kkr sarebbero al lavoro per rivedere (al rialzo) le loro proposte. 

Tim: Cdp pronta ad aggiungere 2 miliardi di euro?

Per Tim la valutazione della rete che i due colossi hanno identificato oscilla tra i 18 (quella di Cassa Depositi e Prestiti) e i 20 miliardi di euro (in capo come base a Kkr). Ora, in vesta della deadline fissata dal cda di Tim dopo le festività pasquali, Cdp, per la sua offerta non vincolante relativa alla rete di Tim, potrebbe mettere in campo altri 2 miliardi di euro, per andare oltre la soglia sopra citata dei 20 miliardi. Così come Kkr – stando ai rumors che si rincorrono – non sembra restare con le braccia conserte e starebbe definendo un nuovo profilo di offerta.

NIKON
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
MYSTERY BOX
SUBSONIC