tiktok
playit

ByteDance, che controlla TikTok, ha fatto sapere ai senatori statunitensi che sta lavorando a un accordo finale con l’amministrazione Biden al fine di “proteggerebbe completamente i dati degli utenti e gli interessi di sicurezza nazionale degli Stati Uniti”, secondo una lettera di TikTok vista da Reuters. Questa missiva è arrivata in risposta alle domande sollevate in una lettera del 27 giugno da alcuni senatori tra cui i repubblicani Marsha Blackburn e Ted Cruz.

TikTok, di proprietà del conglomerato tecnologico cinese ByteDance, è una delle app di social media più popolari al mondo, con oltre 1 miliardo di utenti attivi a livello globale. Gli Stati Uniti sono il suo mercato più grande. L’amministratore delegato di TikTok, Shou Zi Chew, ha fatto sapere ai senatori attraverso la lettera che l’app per video brevi sta lavorando con Oracle su “nuovi controlli avanzati sulla sicurezza dei dati che speriamo di finalizzare nel prossimo futuro”.

Il mese scorso, TikTok ha dichiarato di aver completato la migrazione delle informazioni degli utenti statunitensi sui server Oracle, ma utilizzava ancora data center statunitensi e Singapore per il backup. La lettera di TikTok, come vi abbiamo dato notizia ieri, ha confermato che i dipendenti con sede in Cina “possono avere accesso ai dati degli utenti di TikTok negli Stati Uniti soggetti a una serie di solidi controlli di sicurezza informatica e protocolli di approvazione delle autorizzazioni supervisionati dal nostro team di sicurezza con sede negli Stati Uniti”.

TikTok ha affermato che si aspettava di “eliminare i dati protetti degli utenti statunitensi dai nostri sistemi e passare completamente ai server cloud Oracle situati negli Stati Uniti”. TikTok ha inviato una risposta alla lettera dei senatori: “Non vediamo l’ora di entrare in contatto con i membri del Congresso per discutere la sostanza della nostra lettera”.

TikTok sta lavorando per costruire capacità ingegneristiche con sede negli Stati Uniti per ridurre ulteriormente la necessità di accesso ai dati in tutte le regioni. Il senatore Blackburn, del Tennessee, ha detto che TikTok “avrebbe dovuto essere chiaro fin dall’inizio, ma invece ha cercato di nascondere il loro lavoro in segreto”. Ha aggiunto che TikTok ha bisogno di “tornare e testimoniare davanti al Congresso”.

La lettera di TikTok è arrivata quasi due anni dopo che un pannello di sicurezza nazionale degli Stati Uniti ha ordinato a ByteDance di cedere TikTok a causa del timore che i dati degli utenti statunitensi potessero essere trasmessi al governo comunista cinese.

Quell’ordine non è stato applicato dopo che Joe Biden è succeduto a Donald Trump come presidente degli Stati Uniti lo scorso anno. Il panel, tuttavia, noto come Committee on Foreign Investment in the United States (CFIUS), sta ancora conducendo una revisione della sicurezza nazionale della società, secondo la lettera. “Sappiamo di essere tra le piattaforme più esaminate dal punto di vista della sicurezza e miriamo a rimuovere ogni dubbio sulla sicurezza dei dati degli utenti statunitensi”, si legge nella lettera.

TikTok ha affermato in passato che i dipendenti in Cina hanno accesso ai dati degli utenti statunitensi. In un post sul blog del 2020 Roland Cloutier, Chief Information Security Officer di TikTok, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è ridurre al minimo l’accesso ai dati tra le regioni in modo che, ad esempio, i dipendenti nella regione APAC, inclusa la Cina, abbiano un accesso minimo ai dati degli utenti dal UE e USA”. Una storia di BuzzFeed di giugno ha mostrato che gli ingegneri di ByteDance in Cina hanno avuto accesso ai dati degli Stati Uniti tra settembre 2021 e gennaio 2022.

La lettera diceva anche che “ByteDance ha sviluppato gli algoritmi sia per Douyin che per TikTok, e quindi alcuni degli stessi elementi costitutivi della tecnologia di base sono utilizzati da entrambi i prodotti”. TikTok è conosciuto come Douyin in Cina. Ma la logica aziendale, l’algoritmo, l’integrazione e l’implementazione dei sistemi di TikTok sono specifici dell’applicazione TikTok e separati da Douyin, afferma la lettera.

Reuters nelle scorse settimane ha pubblicato un articolo nel quale si mostrava che mentre il codice per l’app, che determina l’aspetto grafico di TikTok, è stato separato da Douyin, il codice del server era ancora parzialmente condiviso con altri prodotti ByteDance. Il codice del server fornisce le funzionalità di base delle app come l’archiviazione dei dati, gli algoritmi per la moderazione e la raccomandazione dei contenuti e la gestione dei profili utente.

Il governo cinese ha preso una partecipazione e un seggio nel consiglio di amministrazione di un’entità chiave di ByteDance nel 2021. TikTok ha spiegato nella sua lettera ai senatori che l’acquisizione dell’1% di Beijing Douyin Information Service Ltd era necessaria per ottenere una licenza per le notizie in Cina.