Podcast Spotify
IWS21

Se il 2021 è stato l’anno dell’arrivo dei podcast originali di Spotify in Italia, il 2022 si apre all’insegna di 3 grandi novità che vanno ad arricchire ulteriormente il catalogo di contenuti disponibili sulla piattaforma.
Stesso format ma contenuti speciali e inediti per Tutte le volte che, il podcast condotto da Alice Venturi e Camihawke, disponibile ogni lunedì, che dal 31 gennaio, per una settimana, sarà dedicato al festival più atteso della musica italiana, Sanremo, con 6 episodi speciali. 

Il 20 gennaio arriva anche Non aprite quella podcast, lo show in cui J-Ax, il rapper Pedar e il giornalista e autore Matteo Lenardon terranno gli ascoltatori con il fiato sospeso tra misteri irrisolti e fatti di cronaca nera realmente accaduti, mentre da oggi, 19 gennaio, è disponibile Bello Mondo, condotto da Federico Taddia, noto divulgatore e la climatologa Elisa Palazzi, che dà voce alla comunità scientifica impegnata a comprendere e contrastare il cambiamento climatico. 

Tutte le volte che – Sanremo Edition 

Puntuale come ogni anno torna Sanremo, il festival ed evento televisivo per eccellenza della musica italiana. Su Spotify, a commentare la settantaduesima edizione del festival musicale più seguito in Italia, saranno Alice Venturi e Camihawke, le conduttrici del podcast originale Spotify Tutte le volte che. Prodotto da Spotify Studios e Show Reel Agency e lanciato lo scorso ottobre, nel podcast ogni lunedì le due amiche raccontano tutte le volte che hanno imparato qualcosa di nuovo, partendo dalle proprie esperienze personali. Coincidenza vuole che la loro amicizia sia nata proprio dietro le quinte del palco dell’Ariston e quindi Alice e Camilla non potevano non dedicare uno spazio speciale a Sanremo. 

Tutte le volte che – Sanremo Edition prevede 6 episodi speciali dove Alice e Camilla si divertiranno a raccontare i momenti salienti di questa edizione e non solo, secondo il loro particolare punto di vista, con il tono ironico e informale che le contraddistingue. 

In attesa della serata di apertura, a fare da cornice agli altri cinque, il primo episodio sarà disponibile lunedì 31 gennaio, mentre da mercoledì 2 a domenica 6 febbraio, la mattina successiva ad ogni serata, racconteranno Sanremo tra classifiche personali, best of e il contributo dei loro ospiti. Tutte le volte che – Sanremo Edition si preannuncia come il podcast da ascoltare nella settimana italiana più musicale dell’anno per rimanere aggiornati su tutto ciò che accade sul palco dell’Ariston, all’insegna del divertimento. Perché la storia di Sanremo è lunga e, come insegna il podcast, c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare. 

“Grazie a Spotify e al nostro podcast torniamo a Sanremo per parlare del Festival. Non potremmo essere più felici e impazienti, perché per noi rappresenta un cerchio che si chiude” commentano Alice e Camilla “La nostra amicizia è nata così e quest’esperienza ci arricchirà un bel po’! Sanremo per noi non vuol dire solo musica e speriamo di poter continuare a tenere compagnia con qualche risata anche nelle difficili mattinate post Festival”. 

E per non perdersi neanche una canzone di Sanremo, su Spotify anche quest’anno torna l’hub dedicato con tantissime playlist e contenuti, a cui presto si aggiungerà Tutte le volte che – Sanremo Edition. 

Bello Mondo 

Spotify Podcast

“Un podcast sfacciatamente dalla parte del Pianeta”: così si può riassumere Bello Mondo, il nuovo podcast in arrivo da oggi su Spotify. Il divulgatore Federico Taddia e la climatologa Elisa Palazzi danno voce alla scienza e agli scienziati, che attraverso dati, numeri, evidenze scientifiche, analisi di accordi internazionali e sperimentazioni di possibili soluzioni ci aiuteranno a capire come sta realmente cambiando il clima del nostro pianeta. Nel corso dei suoi 12 episodi, Bello Mondo va alla ricerca di queste risposte, dando voce a chi si dedica al pianeta Terra con competenza e passione. Federico Taddia e Elisa Palazzi incontrano, in ciascuna puntata, le eccellenze scientifiche impegnate nell’analizzare, comprendere e contrastare il global warming. Ricercatrici e ricercatori che tentano di offrire, ognuno nel proprio campo, un contributo qualificato nel segno della sostenibilità. Per una narrazione nuova, coinvolgente e avvolgente attorno allo stato di salute di “Bello Mondo”. 

“Siamo felici di aver creato questo nuovo podcast insieme a Spotify su un tema, quello della salvaguardia del pianeta, che riguarda davvero la vita di ognuno di noi” commentano Elisa Palazzi e Federico Taddia. “Dare voce a chi studia in prima persona il cambiamento climatico e a chi si impegna per trovare soluzioni ci è sembrato un tassello importante per far conoscere, con un tono informale e divulgativo, cosa accade e cosa si può ancora fare per la Terra”. 

Ideato e prodotto da Chora Media e Spotify Studios, lo show si snoda nel corso di 12 puntate ed è disponibile da oggi, 19 gennaio, solo su Spotify. Ascolta qui il primo episodio di “Bello Mondo”! 

Non Aprite Quella Podcast 

Non Aprite Quella Podcast è uno show prodotto da Willy l’orbo e Spotify Studios, ideato da J-Ax e condotto insieme al rapper Pedar e al giornalista e autore Matteo Lenardon. Si tratta di tre personaggi che non hanno molto in comune, che difficilmente la pensano allo stesso modo e che certamente non le mandano a dire. Se a questa premessa aggiungiamo il fatto che i tre protagonisti del podcast discuteranno con irriverenza di misteri irrisolti, episodi raccapriccianti e serial killer inquietanti, gli elementi per divertirsi sembrano esserci tutti! 

Nel corso delle 10 puntate, la prima delle quali sarà disponibile da domani 20 gennaio, J-Ax e i suoi co-host parleranno di elementi surreali nascosti tra fatti di cronaca realmente accaduti in Italia e nel mondo, spesso omessi o passati in secondo piano nelle narrazioni precedenti. Dal caso dei bambini di Satana della Bologna di metà anni ’90 a quello del mostro di Bolzano, dal metronotte Zanfetta rapito dagli alieni fino alla saponificatrice di Correggio, i tre protagonisti del podcast indagheranno in maniera ironica e non morbosa su episodi misteriosi e spesso irrisolti. 

“Sono davvero entusiasta di realizzare insieme a Spotify il mio primo podcast” racconta J-Ax. “Insieme a due amici come Pedar e Matteo andremo alla scoperta degli aspetti più surreali di casi di cronaca più o meno conosciuti, senza mai rinunciare all’ ironia e con l’obiettivo di divertirci e divertire gli ascoltatori”.