NIKON
TOPPS

Sony: trimestrale tra luci e ombre. Bene l’anno fiscale. Ma Ps5 rallenta la sua corsa in prospettiva

Il colosso giapponese Sony ha pubblicato i dati relativi al quarto trimestre del suo anno fiscale archiviato Los corso 31 marzo. Sull’unita videoludica, i numeri raccontano che sono state vendute 4,5 milioni di console Ps5: una performance al di sotto di 1,8 milioni di pezzo inferiori al medesimo periodo dell’anno passato. Una performance che porta il parco installato di Ps5 a un totale di  di 59,3 milioni di unità.

Ps5 e il software in rialzo nell’anno fiscale

Allargando la visione a tutto l’esercizio fiscale, Sony ha piazzato 1,7 milioni di Ps5 in più rispetto all’anno scorso, per un totale di 20,8 milioni di unità. Anche sul versante del software, il trend accumulato sui dodici mesi ha fornito indicatori soddisfacenti con 118 milioni di utenti attivi sul PlayStation Network (10 milioni in più rispetto all’anno fiscale precedente). Nel quadro trimestre per le console Ps4 e Ps5 sono stati venduti 72,6 milioni di titoli software (+ 4,6 milioni ), con i titoli proprietari che hanno cubato 12,3 milioni di unità (+ 2,8 milioni). Notevole l’incidenza della parte digitale che ha pesato per il 77%

Sony: le previsioni di rallentamento 

Del resto, il gruppo nipponico è sotto pressione per mostrare un miglioramento dei margini nel business dei giochi dietro la console Ps5, con il suo presidente – Hiroki Totoki – impegnato ad adottare misure per migliorare la redditività della business videoludica dopo il taglio relativamente alle previsioni di vendita della console new gen per il nuovo anno fiscale decollato lo scorso 1° aprile.

Il settore gaming sta soffrendo una contrazione in termini di sell-out. Le premesse per l’anno corrente circa il lancio di nuove Ip non appaiono così esaltanti. La spesa dei consumatori – con il perdurare dei tasi di interesse elevati – si sta riposizionando. Sony aveva già annunciato un taglio del personale per 900 unità, unitamente alla chiusura di uno uno studio a Londra. Guardando alla prospettiva, Sony ha anche annunciato che due dirigenti dell’azienda assumeranno nuovi ruoli di leadership presso la sua unità di giochi con responsabilità per la tecnologia e i contenuti dell’azienda. Hideaki Nishino diventerà ceo del Platform Business Group di Sony Interactive Entertainment mentre Hermen Hulst sarà nominato ceo dello Studio Business Group di SIE a partire dal prossimo 1° giugno.

TOPPS
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC