Samsung pc

La categoria dei gaming phone è relativamente giovane ma in fase di espansione, complice anche un hardware ormai maturo per garantire rendering grafici e 3D di qualità console. E anche grazie a una qualità delle app e dei giochi per smartphone sempre più sofisiticati ed elaborati.

Questo per dire che si stanno moltiplicando i modelli dedicati a questo ambito e molti brand si stanno cimentando. Alla corta lista dei brand (Asus, Honor e Razr) si aggiunge Nubia con il modello Red Magic Mars. Dal punto di vista estetico spicca per la luce led che cangia colore posta in senso verticale sul dorso. L’edizione Mars rinnova e migliora la prima edizione Red Magic portando un hardware più aggiornato.

Red Magic Mars

Al processore Qualcomm Snapdragon 845 sono abbinati 10 GB di Ram, 256 GB di storage e un display FHD+ da 6″. Sul dorso trova posto la fotocamera da 16 Mpixel, mentre quella per i selfie è da 8 Mpixel. Sul dorso sono infinie posizionati i tasti capacitivi come fossero dei grilletti di un joypad per interagire con i giochi.

I prezzi del Red Magic Mars variano da circa 390 dollari a oltre 570 dollari per le versioni iniziali da 6+64 GB fino al top di gamma da 10+256 GB. Le vendite per ora sono riservate alla Cina e partiranno il prossimo 7 dicembre.

OnePlus e McLaren

Vi abbiamo già detto della partnership tra OnePlus e McLaren per realizzare uno smartphone votato alla velocità in questo articolo. Sarà presentato in un evento esclusivo che si terrà il prossimo 11 dicembre nel Regno Unito. Trapelano già le prime informazioni: si vocifera che sarà una edizione potenziata del OnePlus 6T equipaggiata con 10 GB di Ram e almeno 256 GB di storage.

Considerando che il OnePlus 6T che stiamo provando (qui potete leggere le nostre prime impressioni https://igizmo.it/oneplus-6t-first-review/) è un gaming phone perfetto, tanto da produrre prestazioni e benchmark di altissimo profilo quasi da record, siamo certi che l’edizione McLaren sarà un vero portento. A conferma che il OnePlus 6T è oggi uno dei cinque migliori smartphone in commercio, soprattutto si considera il posizionamento di prezzo molto aggressivo.

Ram a 10 GB

La caratteristica che accomuna entrambe le notizie è la Ram a 10 GB. Serve davvero? A nostro avviso la differenza si sente solo quando si impegna lo smartphone con applicazioni davvero esigenti in termini di reattività e risposta, come nel caso dei giochi che non devono subire alcun tipo di lag e incertezza. 6 GB sono ormai la norma nei top di gamma e con gli 8 GB di Ram si ottiene un’ottima reattività quando si spreme lo smartphone con titoli particolarmente esigenti.

I 10 GB sono il limite per scongiurare qualsivoglia potenziale rallentamento e per creare una sorta di effetto di tranquillità nei confronti del consumatore, con un dato (la quantità di Ram) che esprime in maniera plastica le doti velocistiche dello smartphone. Ma in senso pratico quanto incidono? Abbiamo eseguito il test comparativo dei processori per smartphone in varie configurazioni di memoria. Seguite il collegamento qui di seguito e scoprirete davvero quanto incide Ram e chipset.

Comparativa Cpu: Kirin 980 vs A12 vs SD 845 vs Kirin 970 vs Exynos 9810 vs A11