NIKON
NIKON

Samsung Gauss, la IA generativa arriva su smartphone

Samsung Electronics ha ospitato la seconda giornata del Samsung AI Forum 2023, condotto da Samsung Research e incentrato sull’intelligenza artificiale generativa. Il rapido progresso della tecnologia dell’intelligenza artificiale generativa rappresenta un cambiamento di paradigma che dovrebbe rimodellare sia la vita quotidiana che il lavoro. Pertanto, il forum ha coinvolto esperti di intelligenza artificiale del settore e del mondo accademico per discutere e condividere lo sviluppo e le ultime tendenze tecnologiche dell’intelligenza artificiale e ha introdotto Samsung Gauss, il modello di intelligenza artificiale generativa sviluppato da Samsung Research. “Continueremo a sostenere e collaborare con l’industria e il mondo accademico nella ricerca sull’intelligenza artificiale generativa”. ha affermato Daehyun Kim, vicepresidente esecutivo del Samsung Research Global AI Center, nel suo discorso di benvenuto.

Durante la prima sessione mattutina, il dottor Hyung Won Chung di OpenAI, una società di ricerca e implementazione dell’intelligenza artificiale, ha spiegato il funzionamento dei modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM) durante il suo discorso, intitolato “Large Language Models (nel 2023)” e ha affrontato le sfide affrontano in ogni fase, così come la loro traiettoria futura. Quindi Jason Wei, ricercatore presso OpenAI e autore del documento “Chain-of-Thoughts”, ha discusso di come gli LLM guideranno un cambiamento di paradigma nell’intelligenza artificiale attraverso la sua presentazione, “Nuovi paradigmi nel grande rinascimento del modello linguistico”.

Inoltre, il professore dell’Università della Corea Hongsuck Seo ha presentato alcune delle tendenze della tecnologia dell’intelligenza artificiale multimodale in grado di elaborare diversi tipi di dati simultaneamente – inclusi testo e immagini – durante la sua sessione “Verso l’intelligenza artificiale conversazionale multimodale”. Nel pomeriggio, gli studenti laureati di importanti università nazionali attive nella ricerca sull’intelligenza artificiale hanno presentato i loro articoli, che sono stati pubblicati nelle principali riviste internazionali sull’intelligenza artificiale. Hanno inoltre delineato le loro future direzioni di ricerca.

Il team guidato dal professor Seung-won Hwang della Seoul National University ha presentato un’efficiente generazione di codice e una tecnologia di ricerca utilizzando l’intelligenza artificiale generativa, mentre il team del professor Gunhee Kim ha dimostrato una tecnologia di ragionamento spaziale utilizzando approcci multimodali. Il team del professor Minjoon Seo del Korea Advanced Institute of Science and Technology (KAIST) ha introdotto capacità di valutazione a grana fine nei modelli linguistici. Inoltre, il team guidato dal professor Jonghyun Choi dell’Università di Yonsei ha presentato una tecnologia di generazione di testo in immagine in grado di creare immagini comprendendo lunghi contesti in più frasi.

Nella sessione finale, i partecipanti hanno approfondito Samsung Gauss e le tecnologie di intelligenza artificiale on-device utilizzando questo modello. Il modello è composto da Samsung Gauss Language, Samsung Gauss Code e Samsung Gauss Image e prende il nome da Carl Friedrich Gauss, il leggendario matematico che stabilì la teoria della distribuzione normale, la spina dorsale dell’apprendimento automatico e dell’intelligenza artificiale. Inoltre, il nome riflette la visione finale di Samsung per i modelli, ovvero quella di attingere a tutti i fenomeni e le conoscenze del mondo per sfruttare la potenza dell’intelligenza artificiale per migliorare la vita dei consumatori ovunque.

Sono tre le declinazioni di Samsung Gauss:

  • Samsung Gauss Language, un modello linguistico generativo, migliora l’efficienza del lavoro facilitando attività come la composizione di e-mail, il riepilogo di documenti e la traduzione di contenuti. Può anche migliorare l’esperienza del consumatore consentendo un controllo più intelligente dei dispositivi integrati nei prodotti.
  • Samsung Gauss Code e un assistente di codifica (code.i), che opera in base ad esso, sono ottimizzati per lo sviluppo software interno, consentendo agli sviluppatori di codificare in modo semplice e rapido. Supporta inoltre funzioni come la descrizione del codice e la generazione di casi di test attraverso un’interfaccia interattiva.
  • Samsung Gauss Image è un modello di immagine generativa che può facilmente generare e modificare immagini creative, comprese modifiche e aggiunte di stile, convertendo anche immagini a bassa risoluzione in alta risoluzione.
  • Samsung Gauss è attualmente utilizzato per la produttività dei dipendenti, ma nel prossimo futuro verrà esteso a una varietà di applicazioni dei prodotti Samsung per fornire una nuova esperienza utente.

Samsung non sta solo sviluppando tecnologie IA, ma sta anche portando avanti varie attività che garantiscono un utilizzo sicuro dell’IA. Attraverso l’AI Red Team, Samsung continua a rafforzare la capacità di eliminare e monitorare in modo proattivo i problemi di sicurezza e privacy che possono sorgere nell’intero processo, dalla raccolta dei dati allo sviluppo del modello di intelligenza artificiale, all’implementazione dei servizi e ai risultati generati dall’intelligenza artificiale, il tutto con i principi dell’etica dell’IA in mente.

NIKON
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
MYSTERY BOX
SUBSONIC