NIKON
NIKON

Pornografia infantile online: il Parlamento Europeo si prepara a varare le nuove norme

Il Parlamento Europeo ha concordato di elaborare una bozza di norme che impongano a Google (Alphabet), Meta (Facebook e Instagram) e ad altre piattaforme online social delle Big Tech di identificare e rimuovere la pornografia infantile, affermando che la crittografia end-to-end non verrebbe influenzata. Il progetto di norma dell’assise di Strasburgo sul materiale pedopornografico (CSAM), proposto dalla Commissione Europea lo scorso anno, è stato oggetto di contesa tra i sostenitori delle misure di sicurezza online e gli attivisti della privacy preoccupati per la sorveglianza. L’esecutivo di Bruxelles ha presentato la proposta CSAM dopo che l’attuale sistema di rilevamento e segnalazione volontaria da parte delle aziende si è rivelato insufficiente per proteggere i bambini.

Pornografia infantile online, la bozza del Parlamento Europeo e le iniziative

I legislatori dell’Ue devono discutere gli ultimi dettagli con gli Stati membri prima che la bozza possa diventare legislazione in un processo che potrebbe essere finalizzato il prossimo anno. La legislazione proposta obbliga i servizi di messaggistica, gli app store e i fornitori di accesso a Internet a segnalare e rimuovere immagini e video conosciuti e nuovi, nonché i casi di adescamento. Verrà istituito un Centro dell’Ue sugli abusi sessuali sui minori che fungerà da centro di competenze e trasmetterà le denunce alla polizia. Per evitare la sorveglianza di massa, i legislatori hanno rafforzato gli ordini di individuazione per consentire alle autorità giudiziarie di autorizzare ordini limitati nel tempo per trovare ed eliminare materiale pedopornografico. Questi possono essere rilasciati solo se vi sono fondati motivi di sospetto di abuso sessuale su minori. Le aziende potrebbero anche scegliere la tecnologia utilizzata per individuare tali reati, purché questa sia soggetta a un audit pubblico indipendente. La decisione dei legislatori di esentare la crittografia end-to-end dalla bozza di regole ha ricevuto elogi da parte degli attivisti per la privacy.

NIKON
AIR TWISTER
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
PANTHEK
ARCADE1UP