HUAWEI
PANTHEK

OpenAI vara GPT 4: un salto quantico per ChatGPT ed già su Microsoft Bing

Come vi abbiamo preannunciato alcuni giorni or sono, OpenAI ha svelato la potente nuova versione dell’intelligenza artificiale: GPT 4, che anima la rinnovata release del chatbot AI ChatGPT. Il post sul blog che rivela GPT 4 entra nel dettaglio delle nuove funzionalità e dei miglioramenti delle prestazioni.

La più grande novità è che GPT-4 può rispondere a domande che combinano testo e immagini. Il blog di OpenAI scrive:

Su una vasta gamma di domini, inclusi documenti con testo e fotografie, diagrammi o schermate, GPT 4 mostra funzionalità simili a quelle degli input di solo testo. Inoltre, può essere potenziato con tecniche di test sviluppate per modelli linguistici di solo testo, inclusi prompt di poche inquadrature e catene di pensieri.

esempio di uno scambio chatgpt-4

La cattiva notizia è che gli input di immagini non sono attualmente disponibili per il pubblico in generale poiché sono in modalità “anteprima di ricerca”. Non si sa quando questa funzione sarà disponibile per il pubblico. La nuova versione consentirà inoltre agli utenti di modificare il tono delle risposte di GPT 4. Si legge sul blog di OpenAI:

Piuttosto che la classica personalità di ChatGPT con una verbosità, un tono e uno stile fissi, gli sviluppatori (e presto gli utenti di ChatGPT) possono ora definire lo stile e il compito della loro IA descrivendo quelle indicazioni nel messaggio di “sistema”. I messaggi di sistema consentono agli utenti dell’API di personalizzare in modo significativo l’esperienza dei propri utenti entro certi limiti.

Il blog di OpenAI ha anche mostrato alcuni grafici delle prestazioni per illustrare i miglioramenti di GPT 4. In un caso, OpenAI ha fornito al chatbot alcuni esami simulati. Si legge:

Abbiamo proceduto utilizzando i più recenti test pubblicamente disponibili (nel caso delle Olimpiadi e di domande a risposta libera) o acquistando le edizioni 2022-2023 degli esami pratici. Non abbiamo fatto una formazione specifica per questi esami.

Il grafico sopra mostra che GPT 4 ha offerto risultati di esame molto migliori nella maggior parte dei casi rispetto a GPT 3.5. Ricordiamo qui di seguito il confronto in termini di capacità (volume) incrementale tra GPT 4 e GPT3:

Come con le versioni precedenti, GPT 4 è limitato in termini di ottenere informazioni più recenti sugli argomenti, in quanto può arrivare indietro nel tempo solo a settembre 2021. OpenAI sostiene che la nuova versione “riduce significativamente gli errori e i falsi positivi rispetto ai modelli precedenti” ma “non è completamente affidabile.”

L’API GPT 4 è attualmente disponibile per gli sviluppatori a cui possono accedere se si registrano nella lista d’attesa. Il pubblico in generale può accedere a GPT 4 in modo limitato solo se si iscrive a ChatGPT Plus, che costa 20 dollari al mese. Il post sul blog menziona che OpenAI potrebbe lanciare un altro livello di abbonamento che consentirà un accesso a una porzione più elevata della IA.

Bing Chat di Microsoft utilizza già GPT 4 di OpenAI

In un post su Twitter, Yusuf Mehdi di Microsoft, Corporate Vice President e Consumer Chief Marketing Officer dell’azienda, ha confermato che il chatbot AI di Bing Chat, lanciato diverse settimane fa, sta già operando facendo affidamento su GPT 4 (la versione più recente della piattaforma su cui si basa ChatGPT di OpenAI). Il messaggio è ulteriormente confermato da un post sul sito del blog di Bing.

In precedenza, Microsoft affermava solo che Bing Chat utilizzava il proprio modello Prometheus e il “nuovo modello di linguaggio di grandi dimensioni OpenAI di nuova generazione“. Ora si legge sul sito di Microsoft:

“Siamo lieti di confermare che il nuovo Bing è in esecuzione su GPT 4, che abbiamo personalizzato per la ricerca. Se hai utilizzato la nuova anteprima di Bing in qualsiasi momento nelle ultime cinque settimane, hai già sperimentato una prima versione di questo potente modello. Poiché OpenAI apporta aggiornamenti a GPT 4 e oltre, Bing beneficia di questi miglioramenti. Insieme ai nostri aggiornamenti basati sul feedback della community, puoi essere certo di disporre delle funzionalità di copilota più complete disponibili.

Se vuoi provare GPT 4, registrati per la nuova anteprima di Bing . Una volta entrato, potrai utilizzare il nuovo Bing per cercare, rispondere, chattare e creare su Bing.com”.

Oltre a questo, Microsoft sta dicendo che GPT 4 per Bing Chat è stato “personalizzato per la ricerca”. Non ci sono ancora altre informazioni, incluso quando Microsoft potrebbe aggiungere la funzione combinata immagine-testo che è stata rivelata da OpenAI.

PANTHEK
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
MYSTERY BOX
SUBSONIC