NIKON
NIKON

Netflix porta a casa altri 9 milioni di abbonati e aumenta i prezzi in Usa, Regno Unito e Francia

Netflix cresce. La piattaforma streaming di Los Gatos, nel terzo trimestre 20923 terminato al 30 settembre ha incasellato un incremento di 9 milioni di nuovi clienti su scala mondiale. Il fatturato è stato di 8,542 miliardi di dollari – leggermente inferiore agli 8,77 miliardi di dollari previsti dagli analisti – una performance che comunque è stata accolta con favore dalle piazze finanziarie. Ancor più perché il gruppo guidato da Ted Sarandson sta spingendo e pesantemente sulla redditività.

Netflix: i nuovi prezzi degli abbonamenti in Usa, Regno Unito e Francia

Ed è in quest’ottica che Netflix ha varato un aumento dei prezzi degli abbonamenti in alcuni mercati, quali Stati Uniti, Regno Unito e Francia: una mossa che arriva dopo la stretta effettuata sul versante della condivisione delle password. Ne deriva pertanto che il piano premium senza advertising (con quattro streaming contemporanei), negli Usa è arrivato a costare 22,99 dollari, mentre quello base con un solo streaming ha come nuovo prezzo quello di 11,99 dollari. E se nel regno Unito è stato definito l’aumento di 1 sterlina per il piano base, in Francia il nuovo prezzo è di 10,99 euro. La strategia è chiara. Il colosso dello streaming vuole passare all’incasso, dal momento che è ormai prossima la saturazione del mercato domestico, ossia quello Usa. La concorrenza appare agguerrita, con Disney+, Warner Bros Discovery e Paramount+ che stanno intensificando le attività. La Grande Enne ha dichiarato di essere anche riuscita ad arginare l’impatto negativo determinato dagli scioperi di autori e attori di Hollywood. Netflix ha anche dichiarato di aver dominato grazie a One Piece, per una programmazione che ha cubato l’8% del tempo di schermo televisivo, collocandosi solo alle spalle di YouTube.

NIKON
AIR TWISTER
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
PANTHEK
ARCADE1UP