ELECTROLUX
ELECTROLUX

Netflix aggiunge Spatial Audio su iPhone e iPad

Netflix ha confermato che sta implementando il supporto Spatial Audio per le app destinate a girare su iPhone e iPad. Ciò consente un’esperienza coinvolgente utilizzando i filtri audio direzionali che fanno “immergere” l’ascoltatore nella scena sonora.

La conferma arriva da un portavoce di Netflix che ha affidato le sue parole al sito 9to5Mac: l’azienda di streaming ha iniziato a implementare il supporto Spatial Audio su iPhone e iPad con installato almeno iOS 14. La notizia è stata riportata per la prima volta dagli utenti su Reddit e in un report di iGeneration .

L’interruttore che permetterà la gestione dell’audio spaziale si trova nel Centro di controllo del sistema operativo. La funzione Spatial Audio è però utilizzabile solo con gli auricolari true wireless AirPods Pro e AirPods Max.

Apple afferma che questa funzione sonora garantirà una fruizione ancora più coinvolgente dei contenuti video grazie ad appositi filtri audio che permettono di “riprodurre suoni praticamente ovunque nello spazio, creando un’esperienza sonora coinvolgente”. Alla resa dei conti, ci si aspetta che i canali surround siano esattamente nel punto giusto rispetto alla scena e allo spettatore e questo dovrebbe rimanere omogeneo anche quando si gira la testa oppure si muove il dispositivo.

Ecco come Apple descrive la funzione Spatial Audio per gli utenti di AirPods Pro e AirPods Max:

Lo Spatial Audio con tracciamento dinamico della testa porta l’esperienza del cinema direttamente su AirPods Pro. Applicando filtri audio direzionali e regolando sottilmente le frequenze che ogni orecchio riceve, l’audio spaziale può posizionare i suoni praticamente ovunque nello spazio, creando un’esperienza di suono surround coinvolgente. Usando il giroscopio e l’accelerometro in AirPods Pro e iPhone, l’audio spaziale tiene traccia del movimento della testa e del dispositivo, confronta i dati di movimento e quindi rimappa il campo sonoro in modo che rimanga ancorato al dispositivo anche in coerenza con la testa che si sposta.

iOS 15 porta lo Spatial Audio a un nuovo livello di perfezionamento con la nuova opzione Spatialize Stereo, che simula l’esperienza Spatial Audio per i contenuti non Dolby Atmos. Ciò consente agli utenti di AirPods Pro e AirPods Max di ascoltare praticamente qualsiasi canzone o video sperimentando l’effetto dell’audio immerso nello spazio.

La funzione Spatial Audio nell’app Netflix si attiverà con gli aggiornamenti attraverso l’App Store ma non bisogna avere fretta. La società ha già detto che si tratta di un rilascio progressivo e che avverrà nel corso delle prossime settimane.

ELECTROLUX
AIR TWISTER
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
PANTHEK
ARCADE1UP