NIKON
TOPPS

Mooney: per le carte dei pagamenti digitali sanzione AGCM di oltre 2,5 milioni di euro

Mooney Spa e la capogruppo Mooney Group Spa sono state sanzionate da AGCM l’Antitrust) per oltre 2,5 milioni di euro perché hanno omesso un efficace e tempestivo controllo sul rilascio e sul corretto utilizzo delle proprie carte per i pagamenti digitali, agevolando così la pratica commerciale scorretta, consistente in ingannevoli richieste di pagamento, apparentemente trasmesse dalle Camere di Commercio. Non hanno effettuato accertamenti per individuare carenze informative e gestionali sulle procedure di blocco e di sblocco delle proprie carte.

I risultati delle indagini di AGCM

Secondo quanto accertato da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato – che ha irrogato in solido a Mooney S.p.A., emittente e gestrice della carta prepagata Mooney, e a Mooney Group S.p.A., capogruppo ne che detiene il controllo – sanzioni amministrative pecuniarie. Le indagini sono state avviate dopo che l’Autorità ha ricevuto un buon numero di segnalazioni, da parte dalle microimprese destinatarie delle richieste, nelle quali le carte prepagate Mooney venivano citate spesso quale strumento su cui effettuare il pagamento.

Un’immagine della home page del sito di Mooney

Nel corso del procedimento è stato accertato che Mooney S.p.A., nonostante fosse venuta a conoscenza del ricorrente utilizzo delle proprie carte per questi scopi illeciti, ha omesso di adottare tempestive iniziative per fronteggiare il fenomeno. Tale condotta integra una pratica commerciale scorretta in violazione dell’articolo 20, comma 2, del Codice del Consumo, perché contraria alla diligenza professionale cui deve attenersi un operatore come Mooney S.p.A., tenuto conto tra l’altro del settore in cui opera e della gravità del fenomeno segnalato.

Mooney e le pratiche ingannevoli

Sono risultate, inoltre, ingannevoli e fuorvianti le informazioni e le modalità con cui Mooney S.p.A. attivava la procedura di blocco delle proprie carte e la gestione dei blocchi e degli eventuali sblocchi, in alcuni casi impedendo ai titolari delle carte di utilizzarle per un periodo di tempo non definito. Questa condotta integra una pratica commerciale scorretta in violazione degli articoli 20 comma 2, 21, 22, 24 e 25 del Codice del Consumo, perché idonea a condizionare indebitamente la libertà di scelta dei consumatori in relazione alla fruizione della carta prepagata Mooney e ad ostacolare l’esercizio dei propri diritti contrattuali.

TOPPS
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC