playit

Con 10 nuove aperture, Mondadori Retail – guidata dall’amministratore delegato Carmine Perna – prosegue nella strategia di nuove aperture e potenziamento dell’offerta complessiva. A cominciare dalla digitalizzazione. Dopo il Mondadori Bookstore aperto le porte a Milano, all’interno del Bicocca Village – con oltre 10.000 titoli – le altre location sono a Pontecagnano (Salerno, Portogruaro (Venezia), nel centro commerciale Adriatico2 e a San Martino Buon Albergo (Verona), all’interno de Le Corti Venete. Così come non si arresta il percorso di crescita sul versante dei franchising con nuove affiliazioni distribuite entro l’estate nel Centro e sud Italia.

Il mondo comics

Ma al di là della rete commerciale, Mondadori Retail è concentrata anche sulla valorizzazione di alcune tipologie di assortimento. Di qui nasce il nuovo format Just Comics. Una vera e propria fumetteria nella libreria, che ha l’obiettivo di assicurare la giusta visibilità a un settore editoriale in costante crescita. Un caso è rappresentato, ad esempio, a Milano nella libreria Rizzoli Galleria e nel Mondadori Megastore di piazza Duomo, nei Mondadori Bookstore di Arese, Padova, Bologna, Roma via Appia e Fiumicino, oltre che sul portale online. Attraverso una selezione di 10.000 volumi a fumetti e illustrati – dal genere manga ai supereroi – l’obiettivo di Mondadori Retail è quello di diventare comunque un punto di riferimento riferimento per tutti gli appassionati del genere.

Mondadori: la strategia digitale

Oltre a un percorso di formazione rivolto ai librai, la catena Mondadori Retail ha deciso di imprimere una significativa accelerazione sul versante della digitalizzazione. Per meglio dire ai servizi connessi, che stanno assumendo sempre più rilevanza nel “dialogo” con i consumatori, specialmente nel processo di acquisto. Così, il catalogo di Mondadoristore.it – oltre 1 milioni di titoli, film in Dvd e Blu-ray, musica, giocattoli, idee regalo e prodotti di cartoleria – è accessibile attraverso i servizi multicanale gratuiti. Il tutto scegliendo tra: opzioni Pick Up Point, Prenota e Ritira, Invia a casa. Infine, sarà allargata la gamma dei nuovi servizi cashless come Scalapay, disponibile a partire da giugno, che consentirà ai clienti del canale online di rateizzare i pagamenti e una soluzione pay by mail, attiva entro la fine dell’anno, per pagare a distanza acquisti effettuati in libreria.