NIKON
TOPPS

Milan Games Week & Cartoomics 2024: dal 22 al 24 novembre a Fiera Milano

Milan Games Week & Cartoomics 2024 accende i motori in vista del prossimo appuntamento che si terrà dal 22 al 24 novembre a Fiera Milano. L’evento dedicato ai videogiochi, all’eSport, alla Pop Culture si prepara con un programma ricco di ospiti internazionali come Shinji Mikami, Neil Newbon, Jason Aaron e Simone Di Meo, autore della locandina dell’evento. Per la manifestazione i biglietti sono già in vendita, con una grande sorpresa per chi li acquista entro il 31 agosto, che include un abbonamento mensile Premium a Crunchyroll e la possibilità di partecipare all’estrazione di una console e vincerne una tra Ps5 Slim, Xbox Series X e Nintendo Switch OLED.

Milan Games Week & Cartoomics 2004, il programma

Milan Games Week & Cartoomics si prepara così a diventare l’evento di riferimento per tutto il settore, attingendo direttamente dal fuoco della cultura popolare che, oggi più che mai, costituisce un fenomeno di rilevanza per la società contemporanea, percepito come un vero e proprio movimento che svolge un ruolo chiave nella formazione delle identità e nella creazione di connessioni sociali.

Il pensiero universale (e non replicabile) che prende concretamente forma attraverso le arti visive e che rappresenta in tutte le sue forme il leitmotiv di Milan Games Week & Cartoomics 2024, espresso per mezzo della matita di Simone Di Meo, illustratore e copertinista celebrato in tutto il mondo, autore del nuovo visual ufficiale della manifestazione. L’artista ha realizzato l’artwork esplorando il tema dell’intelligenza umana, confermando di essersi concentrato su quello che per lui è la forza dell’umanità. Per il grande evento sono previste svariate le novità che si pongono l’obiettivo di riempire i padiglioni 9, 11, 13 e 15 e l’Auditorium di Fiera Milano (Rho). Nell’edizione 2024, saranno presenti esponenti di rilievo di tutte le forme d’arte, dal fumetto ai videogiochi, passando per il cinema e le arti visive, MGWCMX ospiterà dei veri e propri maestri pronti a svelare tutti i loro segreti al pubblico. Primo fra tutti lo stesso Simone Di Meo, noto per le sue opere DC Comics tra cui la serie Batman e Robin. Direttamente dagli USA per tutti gli appassionati di supereroi e non solo, sarà presente anche Jason Aaron, leggenda Marvel Comics, noto per la serie Thor: God of Thunder, diventata punto di riferimento per l’adattamento cinematografico del dio asgardiano ad opera dei Marvel Studios e considerata una vera rivoluzione all’interno del panorama fumettistico, grazie all’introduzione di Jane Foster nel ruolo della Potente Thor. Di recente ha debuttato per DC Comics con la serie Batman Off-World e sarà uno degli autori principali delle celebrazioni per il 40° anniversario delle Tartarughe Ninja. Rientrando sul suolo Europeo, invece, arriverà da Madrid l’autore Pepe Larraz, artista di punta Marvel, noto per la miniserie House of X e per le saghe del mondo di Star Wars dedicate al Jedi Kanan Jarrus. Dalla teatralità del fumetto americano all’espressività del mondo anime giapponese, per gli appassionati di questo universo narrativo sarà presente Takahiro Yoshimatsu. L’animatore che ha lasciato il segno in serie iconiche come Dragon Ball, Hunter x Hunter, Trigun, Overlord e Slayers, metterà la sua quarantennale esperienza sul campo a disposizione del pubblico, ripercorrendo una carriera che lo ha portato a lasciare un’impronta significativa nell’industria, in qualità di direttore delle animazioni, animatore chiave e disegnatore degli storyboard.

Dal fumetto al gaming

Oltre al fenomeno manga e al boom degli anime, il Giappone è noto da sempre per la sua imprescindibile spinta creativa nell’ambito dello sviluppo dei videogiochi, una realtà che costituisce l’anima pulsante di MGWCMX. Per concludere in bellezza quello che rappresenta solo un assaggio delle tante novità e sorprese che renderanno questa edizione indimenticabile, tra gli ospiti d’onore della kermesse meneghina figurerà Shinji Mikami, celebre autore di videogiochi riconosciuto in tutto il mondo per aver creato gli iconici universi di Resident Evil e The Evil Within: un mostro sacro dell’industria videoludica che ha contribuito a dettare le regole della storia del videogioco per la prima volta in Italia! Direttamente dalla Polonia, invece, sarà presente Bartosz Sztybor, Comic Book and Animation Narrative Director in CD Projekt RED, studio di sviluppo di videogiochi diventato celebre grazie al successo di The Witcher. Tra le opere più recenti dell’autore polacco, non può non essere menzionato Cyberpunk: Edgerunners, l’anime di successo di cui è stato scrittore e produttore, confermando ancora una volta una straordinaria carriera artistica tra fumetto, fantascienza e animazione. Infine, direttamente dall’Inghilterra, sarà presente all’edizione 2024 di MGWCMX anche Neil Newbon, attore carismatico noto per il suo ruolo di Elijah Kamski nel videogioco Detroit: Become Human, ma soprattutto per la sua recente e indimenticabile interpretazione nei panni di Astarion, tra i protagonisti più amati di Baldur’s Gate 3, videogioco dell’anno nel 2023 che ha permesso a Newbon di portare a casa un Game Award per la migliore interpretazione.

Milan Games Week & Cartoomics 2024: i distretti a tema

L’evento Milan Games Week & Cartoomics 2024 metterà a disposizione un totale di 78.000 metri quadrati di intrattenimento divisi tra padiglioni, cinema e area espositiva esterna. Sarà garantita un’esperienza spettacolare e accessibile, distribuita in ben 4 padiglioni che accoglieranno il pubblico di appassionati in totale comodità e sicurezza, permettendo loro di esplorare le tante aree ottimizzate per garantire ai visitatori la possibilità di seguire agevolmente tutte le attività e le attrazioni. La mappa dell’evento sarà infatti declinata in distretti a tema, come l’ormai classica area Studios che ospiterà il meglio dell’entertainment tra le principali community di costuming e impersonator; Electric Town, lo spazio dedicato al mondo e alla cultura orientali, tra manga, anime, videogame, food e gadget e una Gaming Zone con centinaia di console per il free play. A questi, si sommano nuovi spazi destinati a show, talk e panel, distribuiti su 6 differenti palchi che si aggiungeranno allo spettacolare Central Stage, posizionato per dominare le enormi arene dell’Esportshow, l’area ImagiNation dedicata all’universo dei fumetti, dell’illustrazione e delle fiction, l’area Unplugged pensata per i tanti giochi da tavolo, di carte e di ruolo e il Creators World che permetterà ai fan partecipanti di incontrare le proprie star di Twitch, Youtube e TikTok preferite. Torna, per una seconda edizione e con un nuovo format, Fantasticon Film Fest. Il grande festival di Milan Games Week & Cartoomics 2024 dedicato al cinema di genere, alle serie del fantastico e all’animazione. Il programma, in via di definizione, prevede proiezioni, masterclass e panel ospitati nell’accogliente e spettacolare Auditorium di Fiera Milano, situato accanto al padiglione 9 e trasformato per l’occasione in MGWCMX Theater, accessibile liberamente per tutti i possessori del biglietto della manifestazione. MGWCMX è da sempre attenta a intercettare le novità e i bisogni sia dei visitatori sia degli espositori. Ed è per questo che è nata la collaborazione con Business International, la knowledge unit Fiera Milano, che realizzerà contenuti ad hoc per un pubblico b2b in grado di unire il mondo del gaming a quello del marketing, in un confronto continuo tra addetti ai lavori con l’obiettivo di creare sinergie e collaborazioni a lungo termine.

TOPPS
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC