NIKON
TOPPS

Microsoft: rischio sanzione dalla Commissione Ue per la IA di Bing

Su Microsoft e l’IA in Bing fari accesi a Bruxelles. La Commissione Ue – secondo quanto riferito dall’agenzia Reuters – potrebbe multare il colosso di Redmond se non fornirà informazioni adeguate sui rischi derivanti dalle funzionalità di Intelligenza Artificiale generativa nel motore di ricerca Bing entro il prossimo 27 maggio.

Microsoft Bing: la Commissione Ue chiede risposte

L’esecutivo Ue, infatti, ha dichiarato di essere preoccupato per la diffusione di deep fake e la manipolazione automatizzata di servizi che possono fuorviare gli elettori. Ha affermato che sta intensificando le azioni di controllo sulla questione, poiché non ha ricevuto risposta a una richiesta di informazioni inviata il 14 marzo. Nel caso in cui la scadenza non venisse rispettata, la Commissione Ue potrebbe comminare a Bing fino all’1% del suo reddito annuo totale con sanzioni periodiche fino al 5% del suo reddito medio giornaliero.

Così come avrebbe la facoltà di sanzionare l’azienda se fornisce informazioni errate o fuorvianti. In omaggio al DSA (Digital Services Act) entrato in vigore, le Big Tech designate come VLOP (Very Large Online Platform) sono tenute a fare di più per contrastare i contenuti illegali e dannosi sulle loro piattaforme. Come noto, il divampare della nuova tecnologia legata all’Intelligenza Artificiale generativa rappresenta un’area di rischio evidente che è stato individuati dalla Commissione Ue, soprattutto in vista delle prossime per elezioni del Parlamento di Strasburgo che si terranno a giugno.

TOPPS
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC