mediaworld agcm multa igizmo
Nintendo

MediaWorld è stata eletta Migliore Insegna 2023 nella categoria elettrodomestici ed elettronica, secondo la grande indagine indipendente promossa da Largo da Consumo e realizzata da Ipsos sull’esperienza di acquisto nelle maggiori insegne fisiche e digitali. L’indagine, arrivata alla terza edizione, è stata condotta attraverso 7000 interviste su un campione demoscopico rappresentativo della popolazione italiana per genere, età e distribuzione geografica, raccogliendo informazioni complete e oggettive circa le valutazioni effettuate da parte dei consumatori. Per realizzare l’indagine Migliore Insegna 2023 sono state coinvolte 134 insegne in 24 settori merceologici differenti, che hanno offerto un’analisi profonda e indipendente sugli aspetti della customer experience, con la valutazione diretta da parte dei clienti e il riferimento all’esperienza di acquisto presso il negozio fisico, tramite l’e-commerce o presso le insegne 100% digitali.

“Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento, attribuito direttamente dai consumatori che hanno premiato il nostro impegno nei loro confronti. Essere eletti anche quest’anno, per il secondo consecutivo, Miglior Insegna nella categoria elettrodomestici ed elettronica, attesta che la strategia di mettere sempre i clienti al centro nelle nostre scelte di business, nella formulazione dell’offerta e nella comunicazione permette di distinguerci, essere riconosciuti ed apprezzati. Ringrazio tutte le persone che lavorano in MediaWorld: ogni giorno da oltre 30 anni, con attenzione e trasparenza siamo accanto agli Italiani nella scelta della migliore tecnologia per i loro bisogni. Il nostro approccio omnicanale orientato ad un’esperienza sempre più fluida tra negozio e digitale ha l’obiettivo di rendere la tecnologia alla portata di tutti”, ha detto Luca Bradaschia, Amministratore Delegato di MediaWorld.

L’indagine Migliore Insegna 2023, che è sostenuta dalla retail community e supportata dalle associazioni di categoria, offre una misura oggettiva della qualità della relazione tra consumatori ed insegne. Secondo Ipsos, istituto di ricerca super partes che ha condotto l’analisi, “Migliore Insegna” è un esempio unico a livello internazionale per ricchezza dei contenuti, ampiezza delle categorie, numerosità delle insegne indagate e solidità del campione raccolto. Le insegne, infatti, non si possono candidare e non possono influenzare il voto, per questo non si tratta di un sondaggio di opinione rivolto ai propri consumatori, ma un’indagine autorevole e rappresentativa della popolazione italiana.

Dall’indagine è emerso che i consumatori italiani, oltre ad aver premiato MediaWorld come Migliore Insegna nella categoria elettrodomestici ed elettronica, gli hanno attribuito un punteggio più alto della media generale dei retail italiani analizzati in particolare per le categorie “Offerta” e “Punto vendita”. Infine, nell’ambito dei riconoscimenti speciali conferiti da Largo Consumo, durante la cerimonia di consegna di Migliore Insegna 2023 a Francesco Sodano, Head of Trade Marketing & Retail Media di MediaWorld, è stato assegnato il premio “Best Retail Manager 2023” per la categoria “beni durevoli”. 

Quest’ultima assegnazione è avvenuta attraverso una votazione effettuata da una giuria qualificata composta da importanti dirigenti del retail, ricercatori, membri della redazione e della community di Largo Consumo. La giuria si è espressa su un’ampia rosa di manager, che sono distinti negli ultimi anni per il loro lavoro.